Promozione A, le ultime in vista dei match del sabato

La diciannovesima giornata di ritorno del girone A di Promozione si apre sabato (ore 15) con quattro anticipi ricchi di contenuti. Esaminiamo le ultime in vista delle sfide.

Moie Vallesina-Urbania Il turno di riposo del Montecchio offre la ghiotta possibilità di ridurre a -6 il gap dalla capolista all’Urbania, reduce dal tris convincente del turno precedente. Il blitz di Marzocca ha restituito entusiasmo al Moie Vallesina che cerca un nuovo acuto al Pierucci, dove ha già superato squadre quotate come Mondolfo Marotta e Portuali Ancona, per scalare altri gradini. Il tecnico rossoblù Rossi confida nei guizzi di Berardi per compiere un’altra impresa casalinga. Il mister durantino Omiccioli invoca gli acuti di Pagliardini per lasciare il segno.
Atletico Mondolfo Marotta-Villa San Martino Il Mondolfo Marotta avverte la necessità di ripartire dopo due trasferte in cui non ha raccolto punti né segnato gol per rilanciare la sfida in alta quota. Reduce dalle brillanti prestazioni dell’ultimo periodo, il Villa San Martino si prefigge di allungare la serie positiva per rimanere a distanza di sicurezza della zona minata. Promette scintille il duello tra attaccanti prolifici: Cordella e Bracci tra i padroni di casa, Carsetti tra i pesaresi.


Fermignanese-Vigor Castelfidardo Due squadre in salute si ritrovano di fronte in una sfida importante per sognare i playoff. Dopo il blitz sfiorato ad Ancona contro i Portuali, la Fermignanese punta a imporre la dura legge del Comunale, dove ha ottenuto i risultati migliori. La Vigor Castelfidardo non intende spezzare il buon momento che l’ha condotta al quinto posto, in compagnia del Gabicce Gradara. La squalifica di Santoni obbliga Manisera a rivedere l’assetto difensivo. Dall’altra parte Teodori si affida alle incursioni di Cusimano per rifornire gli attaccanti Gori e Loberti.
Barbara-Olimpia Marzocca In palio punti che valgono un tesoro per la salvezza tra compagini alle prese con preoccupanti involuzioni. Necessita di una boccata d’ossigeno il Barbara, dotato dell’attacco più anemico del campionato e precipitato in piena zona playout a causa del misero punto racimolato in quattro uscite nel 2023. Si trova di fronte a una sorta di ultima spiaggia il Marzocca, penultimo e alle prese con una situazione poco rassicurante. Tra i gialloblù non sarà una partita come le altre per Moschini, Brunori, Sabbatini e Giuliani, opposti al club del loro passato. È un ex anche il tecnico biancazzurro Giuliani che recupera Rossetti in attacco.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS