Promozione A, la presentazione dei match

CALCIO – Tutte le sfide del sabato

La quattordicesima giornata del girone A di Promozione si apre sabato (ore 14.30) con cinque gare ricche di contenuti per l’alta quota, in attesa della domenica scintillante che proporrà lo scontro tra titani Montecchio-Urbania, oltre a Gabicce Gradara-Portuali Ancona e Biagio Nazzaro-Vigor Castelfidardo.

Atletico Mondolfo Marotta-Valfoglia La sfida, in programma alle ore 17.30 sul sintetico del Bianchelli di Senigallia per l’indisponibilità del Lungarini-Lucchetti di Mondolfo, offre ai blugranata la possibilità d’isolarsi per un giorno al secondo posto, in attesa dei risultati della domenica. Dall’altra parte sogna il blitz il Valfoglia, chiamato a riprendere vigore dopo aver racimolato un solo punto nelle ultime due partite. Non mancano i problemi per Pompei, costretto a ridisegnare l’attacco per l’infortunio di Bracci e la squalifica di Cordella e alle prese con i dubbi relativi a Marzano e Simone nel reparto arretrato. Angelini deve invece rivedere la difesa, orfana degli squalificati Pagniello e Cenciarini.

Sant’Orso-Osimo Stazione Dopo l’avvio scintillante, ha rallentato notevolmente il Sant’Orso, reduce da quattro sconfitte nelle ultime cinque partite. La matricola fanese non può fallire l’appuntamento con i tre punti contro un’Osimo Stazione a digiuno da quasi due mesi (l’ultimo pieno il 15 ottobre: 3-2 alla Fermignanese) e depauperato nell’organico dalle partenze verso Marina dei difensori Candolfi e Brugiapaglia e del classe 2002 Testoni. Il tecnico dei locali Fulgini studia la soluzione migliore per fronteggiare la squalifica di De Angelis a centrocampo. Il mister dei biancoverdi Girolomini deve trovare una nuova identità a un gruppo che ha subito perdite nel mercato di riparazione e che teme di salutare anche il bomber Nanapere, richiesto da diverse formazioni di Eccellenza.

Moie Vallesina-Fermignanese Separate da una lunghezza, le due formazioni si ritrovano di fronte al Pierucci in un bivio di fondamentale importanza. La vittoria significherebbe respirare e provare ad alzare l’asticella dopo una partenza caratterizzata da alti e bassi comuni. La sconfitta costringerebbe al contrario a cambiare gli obiettivi stagionali e a stringere i denti nelle zone che scottano. Il Moie Vallesina prova ad applicare la legge del Pierucci, dove ha ottenuto tre delle sue quattro vittorie. La Fermignanese sente l’obbligo di debellare il mal di viaggio, dove ha raccolto appena due punti in sei uscite. Il tecnico rossoblù Rossi punta sulle accelerazioni di Berardi per lasciare il segno. Il mister biancazzurro Teodori ritrova Fraternali in difesa, ma perde Gori in attacco.

Cagliese-Olimpia Marzocca Si gioca a Cantiano per l’indisponibilità del Comunale di Cagli una sfida da dentro o fuori. Il successo aprirebbe nuovi orizzonti alla Cagliese penultima, intenzionata a sfruttare la chance di compiere l’aggancio in classifica su una diretta concorrente. Il passo falso con la capolista Montecchio non ha però sminuito le certezze dell’Olimpia, protagonista di un’esaltante risalita con dieci punti nelle precedenti quattro gare. Il mister giallorosso Pierotti si affida all’illustre ex Alessandro Bucefalo, che vestì la maglia del Marzocca nel 2016/17, per incidere. Salutato il centrocampista Roberto (all’Olimpia Ostra Vetere), l’esperto timoniere biancazzurro riabbraccia in difesa Tomba, ma non capitan Asoli, alle prese con un guaio muscolare.

San Costanzo-Villa San Martino Il fanalino di coda, a -5 dal terzultimo posto e con il turno di riposo ancora da effettuare, si ritrova già di fronte all’ultima spiaggia. Il successo sul Sant’Orso ha regalato ossigeno al Villa San Martino, chiamato a insistere per scalare altre posizioni. La rosa biancazzurra è stata alleggerita nel mercato di riparazione dalle cessioni dei difensori Piccinetti (al Santa Veneranda) e Santarelli (alla Vigor Senigallia per fine prestito), del centrocampista Bernacchia (al Tavernelle) e della punta Matteo Damiani (alla Maior). I pesaresi hanno invece registrato la partenza del giovane Olari alla Pesaro Calcio.

Andrea Busiello
Author: Andrea Busiello

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS