Promozione A, incroci tra la vetta e squadre assatanate: le ultime dai campi

Domani (sabato) inizia la 25^ giornata

La venticinquesima giornata del girone A di Promozione riserva diversi incroci roventi tra le big e formazioni assetate di punti per riemergere dai bassifondi. Queste le ultime in vista delle sfide di sabato (ore 15).

Barbara-Montecchio Il +13 sulle inseguitrici non ha esaurito la grande fame del Montecchio, deciso a compiere un altro scatto verso l’Eccellenza. Risollevato dal blitz di San Costanzo, il Barbara prova a sbloccarsi anche in casa, dove non esulta da oltre tre mesi, per allontanarsi dal quartultimo posto. Dopo l’autogestione della scorsa settimana sulla panchina gialloblù debutta il nuovo tecnico Andrea Profili che ha rilevato l’esonerato Sergio Spuri. Il mister biancorosso Lilli ha l’abbondanza della scelta in ogni reparto, a partire dall’attacco dove Peluso, autore della tripletta contro il Moie Vallesina, Vegliò e Sartori si contendono due posti.

Olimpia Marzocca-Urbania Dopo il rinvio della sfida contro la Vigor Castelfidardo e in vista del turno di riposo, non può steccare l’Urbania, obbligata a centrare l’exploit per difendere la piazza d’onore. Gli errori sono vietati anche per l’Olimpia, penultima e a digiuno dal 26 novembre, che deve fornire segnali di vita per tenere accese le speranze di evitare la retrocessione diretta. A centrocampo Giuliani ritrova Arsendi e Bonvini dalla squalifica. Omiccioli deve valutare le condizioni di Temellini e Rossi.

Portuali Ancona-Osimo Stazione (ore 14.30) Il derby del Giuliani di Torrette assegna punti pesanti per opposti obiettivi. Sono decisi a insistere i Dockers che cercano un altro pieno dopo quello contro il Villa San Martino per proseguire la corsa verso il secondo posto. Avverte assoluta necessità di ossigenare la classifica l’Osimo Stazione terzultimo che non vince fuori casa dal 24 settembre. A Ceccarelli mancano Sassaroli e Ribichini. Il tecnico biancoverde Girolomini confida nel ritorno al gol di Nanapere per riaccendere il reparto avanzato.

Atletico Mondolfo Marotta-Biagio Nazzaro I padroni di casa sentono il bisogno di spezzare l’astinenza di vittorie che si protrae da un mese per riprendere la corsa verso i playoff. I rossoblù necessitano di un risultato positivo per allontanarsi dalla zona playout: fondamentale sarà risolvere il problema del gol che li tormenta da inizio stagione. Nel Mondolfo Marotta scalpita per ritrovare una maglia da titolare l’ex Frulla. Dall’altra parte Pazzaglia rinuncia ancora a Montagnoli, mentre Marengo rimane in dubbio.

Moie Vallesina-Cagliese La sconfitta di Montecchio in zona Cesarini ha frenato l’ascesa del Moie Vallesina, motivato a imporre la dura legge del Pierucci per credere nei playoff. Reduce dal 2-2 nell’andata delle semifinali di Coppa Italia contro la Vigor Castelfidardo, la Cagliese cerca conferme in campionato per uscire dalla zona che scotta. Il mister rossoblù Rossi punta sulla qualità di Berardi per incidere. Il trainer giallorosso Bettelli confida nei guizzi di Bucefalo per sorprendere.

Fermignanese-San Costanzo Il calendario offre una ghiotta opportunità alla Fermignanese che ha la possibilità vincendo di conquistare il quarto posto. L’orgoglio sorregge il fanalino di coda San Costanzo che ha strappato quattro punti nelle ultime quattro giornate mettendo in difficoltà il Barbara la scorsa settimana. Teodori si affida agli inserimenti di Cusimano per vivacizzare la manovra offensiva. Crespi chiede continuità alla difesa che ha subito un solo gol nelle ultime tre uscite.

Vigor Castelfidardo-Villa San Martino Ha bisogno dei tre punti smarriti dal 28 gennaio la Vigor Castelfidardo che non vuole allontanarsi dal treno playoff. L’1-1 nel recupero in casa del Valfoglia ha tenuto fuori dai guai il Villa San Martino, primatista dei pareggi con 10 ics, che si esprime sempre bene in trasferta, dove è imbattuto dal 5 novembre. Manisera deve scegliere tra Rombini, Altobello e Pennacchioni nel reparto avanzato. Cicerchia sorride per i progressi di Rossi, ma non dispone dello squalificato Prodan.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS