Profili, c’è posta per te: “Caro presidente le scrivo ancora…”

Riceviamo e pubblichiamo un’altra lettera del tifoso della Civitanovese Alessandro Petritoli. La prima è rimasta…carta straccia

 

Dal tifoso Alessandro Petritoli riceviamo un’altra lettera da imbucare nella cassetta della posta del presidente della Civitanovese Mauro Profili. Qualche settimana fa era stata recapitato il primo foglio con tante domande (leggi l’articolo precedente), ma Profili non ha mai risposto. Ora Petritoli ci riprova, in quello che rischia di diventare un monologo… Questo il contenuto integrale:

“Ancora silenzio. Perché? Ripeto perché? Ancora tutto questo silenzio, tutta questa omertà?

Caro Profili il suo comportamento nei confronti del popolo rossoblù è sempre più imbarazzante.

Non si sa nulla del mercato, se non qualche articolo dove oltretutto viene marcato il fatto che la rosa è ancora incompiuta. Non fa trapelare nulla, non risponde alle domande che le avevo posto nei giorni passati. Non è questo un comportamento da tenere, anzi è veramente una grave mancanza di rispetto verso chi segue, ama e sostiene questi colori.

Le avevo consigliato da tifoso di non rinchiudersi nel suo guscio e andare avanti a testa bassa fregandosene di tutto e tutti.

Anche questo consiglio non è stato recepito. Come può pretendere che allo stadio vengano tifosi a vedere la partita?

Come può pretendere che non ci sia una contestazione nei suoi confronti che la inviti ad andarsene? Come può pretendere rispetto se è lei il primo a non darlo? Troppe domande? Beh se lei si degnasse di spiegarci cosa sta facendo… Le ribadisco un buon lavoro e chissà magari troverà un po’ di tempo per rispondere a tutte le domande, non ci credo ma ci spero”

 

Alessandro Petritoli
Un vecchio tifoso

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia