Primavera 1, l’Ascoli riparte con una sconfitta

Abascal, allenatore Primavera Ascoli

CALCIO GIOVANILE – Inutile il gol di Intinacelli, a Sant’Egidio vince la Sampdoria 3 a 1

Torna in campo dopo tre mesi la Primavera bianconera di Abascal che al Comunale di Sant’Egidio esce sconfitto per 3-1. Subito male l’Ascoli che al 4′ si trova già in svantaggio. Sugli sviluppi del successivo calcio d’angolo il pallone arriva sulla testa di Prelec che insacca il pallone dopo aver baciato il palo. Il Picchio cerca di reagire e lo fa con azioni un po’ disorganizzate. I blucerchiati cercano il raddoppio ancora con Prelec, secondo gol che gli viene annullato al 22′: Francofonte imbecca proprio il centravanti sloveno che insacca con un mancino potente, ma il guardalinee alza la bandierina e giudica in fuorigioco la sua posizione. Il Picchio ci prova soprattutto con Intinacelli ed Olivieri, ma il primo tempo termina in svantaggio.

L’ex Fermana si rifà subito nella ripresa e al 57′ pareggia per i suoi. Lancio lungo proprio per l’esterno Intinacelli che è bravo a portarsi avanti il pallone e ad infilare Avogadri dall’interno dell’area di rigore con un gran destro potente. Al 60′ ancora una volta annullato un gol ai blucerchiati: Marrale viene lanciato a rete, salta il portiere ed insacca, ma, anche in questa occasione, il guardalinee giudica in offside la posizione dell’11 della Samp. I genovesi trovano però il nuovo vantaggio. Minuto 72,  Di Stefano s’invola verso la porta in contropiede, salta il portiere e serve Montevago che insacca a porta sguarnita. Ascoli che cinque minuti dopo aver subito gol rimane anche in inferiorità numerica: Olivieri stende Aquino ed è secondo giallo per il centrocampista bianconero. Blucerchiati che al 92′ trovano anche la terza rete: con Obert che serve Di Stefano sul filo del fuorigioco, il 18 blucerchiato salta il portiere e deposita in fondo al sacco. Prima vittoria in campionato per la Sampdoria, quarta sconfitta su quattro invece per l’Ascoli sempre più fanalino di coda della classifica.

Il tabellino

ASCOLI-SAMPDORIA 1-3

Ascoli: Radano, Pulsoni, Gurini, Alagna, Olivieri, Luciani (75′ Ibrahimi), Colistra (81′ Riccardi), Franzolini, Pozzessere (65′ Palazzino), Lisi, Intinacelli (81′ Suliani). A disposizione: Bolletta, Galletta, Re, Marucci, Izzo, Rosolino, Raffaelli. Allenatore: Guillermo Abascal.

Sampdoria: Avogadri, Aquino, Napoli, Yepes, Obert, Giordano (68′ Canovi), Ercolano, Francofonte (74′ Siatounis), Prelec (46′ Montevago), Trimboli (85′ Brentan), Marrale (68′ Di Stefano). A disposizione: Saio, Gentile, Hermansen, Paoletti, Miceli, Somma, Sepe. Allenatore: Felice Tufano.

Arbitro: Sig. Mario Davide Arace di Lugo di Romagna.

Marcatori: 4′ Prelec (S), 57′ Intinacelli (A), 72′ Montevago (S), 90’+2 Di Stefano (S).

Ammoniti: 32′ Trimboli (S), 35′ Luciani (A), 62′ Olivieri (A), 73′ Colistra (A), 82′ Di Stefano (S), 89′ Gurini (A).

Espulsi: 76′ Olivieri (A).

 

ALTRE NOTIZIE SULL’ASCOLI CALCIO