Potenza Picena al settimo cielo, Civitanovese rimontata in cinque minuti

PROMOZIONE – Sotto 1 a 0, l’uno-due micidiale di Pantone e Marcantoni allo scadere vale tre punti pesantissimi per i giallorossi. Tifosi rossoblu infuriati a fine gara

di Sergio Brizi

Il Potenza Picena coglie il primo successo interno della stagione nella prima gara del 2019 al Favale Scarfiotti ribaltando nel finale il risultato contro una Civitanovese che assaporava già la vittoria. Partita combattuta e vibrante fin dalle prime fasi di gioco, ma le due difese sono attente e le occasioni sono scarse anche se sono i padroni di casa a farsi preferire con un atteggiamento più intraprendente. Dopo i tentativi di Pantone e Tomassini che non procurano brividi a Testa è Monaco su punizione al 21’ ad impegnare l’estremo difensore rossoblu su calcio di punizione alzato in corner da Testa. La Civitanovese si vede in avanti intorno alla mezz’ora al 29’ Veccia calcia lontano dai pali di Natali una punizione da buona posizione, poi Ribichini trova spazio in area e costringe il portiere giallorosso a respingere in angolo. Prima del riposo ci prova due volte Miramontes, ma la sfera in entrambe le occasioni termina alta. Al rientro in campo dagli spogliatoi la partita diventa più vivace con occasioni da ambo le parti. Al 48’ Monaco su punizione non trova la porta, dall’altra parte l’eclettico Ribichini crea diversi grattacapi alla difesa di casa e al 64’ proprio da una sua iniziativa nasce il vantaggio degli ospiti: il numero nove rossoblu scappa sulla sinistra e offre a Rodriguez un assist che il centrocampista della Civitanovese non spreca trovando il tocco giusto per battere Natali. Il Potenza Picena reagisce e alla ricerca del pari, ma rischia  ancora sulla girata di Ribichini al 69’ fuori di poco e sul tiro di Vechiarello all’80’ su cui un attento Natali respinge. Assalto finale dei giallorossi premiato all’89’ quando Wahi raccoglie uno spiovente in area e finisce a terra, Serenellini ben appostato decide per la massima punizione, tra le proteste dei rossoblu. Ne fa le spese Vechiarello che già ammonito viene mandato anzitempo sotto la doccia dal direttore di gara. Dagli undici metri Pantone non lascia scampo a Testa firmando l’1-1. I ragazzi di Da Col si gettano in avanti per cerca il nuovo vantaggio, ma vengono puniti in pieno recupero Natali neutralizza un’offensiva ospite e rilancia lungo per Marcantoni che si infila bene nelle maglie rossoblu e indovina il tocco vincente che supera Testa e si infila in rete per il 2-1 che fa esplodere lo Scarfiotti in un tripudio giallorosso, mentre l’evidente delusione ospite scatena le proteste dei rossoblu in un dopo gara ad alta tensione.

Il tabellino

POTENZA PICENA – CIVITANOVESE 2-1

Potenza Picena: Natali, Monaco, De Fazio ( 73’ Pepa); Wahi, Ciaramitaro, Ionni; Tomassini (82’ Micheli) Vecchione (67’ Onorati), Marcantoni; Pantone, Mercuri. All.Zannini

Civitanovese: Testa, Ferrari, Carafa; Armellini, Veccia, Dutto; Rodriguez, Emiliozzi (67’ Escobar), Ribichini (85’ Muguruza); Miramontes, Vecchiarello. All. Da Col

Arbitro: Serenellini di Ancona

Reti: 64’ Rodriguez (C ) 89’ Pantone (PP) su rigore 93’ Marcantoni (PP)

Ammoniti: Marcantoni, Monaco (PP) Dutto (C )

Espulso: Vechiarello (C ) all’89 per doppia ammonizione

Alessandro Molinari
Author: Alessandro Molinari

Sono un amministratore

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS