Positivo in giro dopo il coprifuoco: “Vado a prendere il kebab”

I controlli dei Carabinieri di Senigallia

Sono quattro le sanzioni emesse dai Carabinieri di Senigallia nelle ultime 24 ore, nei confronti di tre persone sorprese a violare le norme anti contagio. Il primo è un 33enne di origine nigeriana, residente a Marzocca che giovedì sera, poco dopo le 22, è stato sorpreso mentre camminava per le vie della frazione. L’uomo si è giustificato con i militari che lo hanno sottoposto a controllo, dicendo che stava andando a cercare un kebab aperto. Il nigeriano, oltre ad avere violato il coprifuoco, ha violato anche la quarantena: due giorni prima era stato sottoposto al tampone che era risultato positivo. Per lui era il secondo: è stato sanzionato e denunciato.

 

Poco dopo, sempre nella frazione di Marzocca, è stato sorpreso un uomo di origine brasiliana, anche lui residente a Marzocca, mentre si allontanava con la sua auto. L’uomo, fermato dai carabinieri, ha dichiarato che stava andando a trovare un’amica: è stato denunciato per inosservanza del coprifuoco.

Ieri mattina i carabinieri di Ostra hanno invece multato una signora sorpresa a prendere il caffè al bar: nonostante il locale fosse autorizzate a servire solo bevande d’asporto, il barista ha acconsentito che la donna potesse consumare al bancone. Entrambi sono stati sanzionati dai carabinieri per inosservanza delle norme anti contagio.

error: Contenuto protetto !!