Portuali vincono il big match

Capitan Savini, oggi in gol

PROMOZIONE – Candolfi e Savini in gol, blitz a Moie

L’anti Fabriano Cerreto sono i Portuali Dorica. Nello scontro a eliminazione diretta per il primato del girone A di Promozione centra il blitz la squadra anconetana che accorcia momentaneamente a -1 dalla capolista Fabriano Cerreto, attesa domenica (ore 15) dalla sfida casalinga contro il Villa San Martino. Reduci dal tris infrasettimanale sul Valfoglia, che ha regalato la storica qualificazione alla finale di Coppa Italia Promozione contro la vincente di Atletico Centobuchi-Potenza Picena, i rossoblù mancano la chance del sorpasso soccombendo come all’andata, rimediando la seconda sconfitta consecutiva e alzando bandiera bianca nella corsa al primato. Senza Gioacchini, il mister dorico Ceccarelli propone Marzioni come punta centrale avanzando il raggio d’azione di Candolfi nel trio di trequartisti con Mascambruni e De Marco. Sull’altra sponda pesa la defezione Balducci, rilevato in difesa dall’ex Canulli. L’equilibrio iniziale è spezzato da un altro illustre ex, l’esterno destro Candolfi, che fulmina Anconetani dalla distanza. Chiamati a reagire i rossoblù si rendono pericolosi con la punizione di Pieralisi, disinnescata da Tavoni. Il forcing locale non manda in difficoltà gli anconetani che reggono la pressione e colpiscono di nuovo con capitan Savini, lesto a finalizzare di testa una palla inattiva. Il Moie Vallesina è alle corde e non si rialza più. I Portuali Dorica continuano la rincorsa alla leadership.

Il tabellino della gara.

MOIE VALLESINA – PORTUALI DORICA 0 – 2

MOIE VALLESINA: Anconetani, Gregorini, Cameruccio, Carboni, Canulli, Marini, Sassaroli, Mosca (35’st Giunchetti), Pieralisi, Paolucci (18’st Pandolfi), Costantini (23’st Druzhbliak). All. Rossi.
PORTUALI DORICA: Tavoni, Ragni, Tonini, Santoni (5’st Rinaldi), Savini, Severini, Candolfi, Sassaroli, Marzioni, Mascambruni, De Marco (30’st Pascali). All. Ceccarelli.
ARBITRO: Pigliacampo di Pesaro.
RETI: 21’pt Candolfi, 25’st Savini.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS