Portorecanati sciupone nel finale, solo pari a Montecosaro

PROMOZIONE – Il 2 a 2 non accontenta nessuna delle due formazioni

di Nicolò Ottaviani

Finisce 2 a 2 lo scontro salvezza del Mariotti tra Montecosaro e Portorecanati con un pareggio che non accontenta nessuna delle due compagini. Il Montecosaro raggiunge quota 15 in classifica e vede sempre più vicino lo spettro della retrocessione, solo la matematica ancora non condanna i locali, dall’altra parte il Portorecanati raggiunge quota 20 e vede complicarsi la strada per raggiungere i playout con la Palmense che rimane a +12 dodici con una partita. In meno e in questo momento anche gli orange sarebbero retrocessi.

Partita dai due volti, primo tempo molto equilibrato con le occasioni da gol che sono state merce rara, mentre nella ripresa la gara si è accesa con il Montecosaro che si è fatto preferire nella prima parte portandosi avanti con la splendida conclusione di Ulivello e poi è stato ripreso da un rigore dubbio per un fallo di Salvati su Ferro. Nel finale ci hanno provato i ragazzi di Cantatore con tanta generosità a trovare il goal vittoria ma senza riuscirci. Ora testa alla trasferta di Capodarco. Dall’altra il Portorecanati ha molto da recriminare per le occasioni avute nel finale di gara, soprattutto quella con Giri Leonardo che all’ultimo secondo da due passi si è divorato il goal che avrebbe portato agli orange tre punti importantissimi. Ora per la squadra di Ciccarelli testa a sabato prossimo quando al Monaldi arriverà la capolista Chiesanuova per cercare i tre punti

Montecosaro al via priva di capitan Baiocco fermato per un turno dal giudice sportivo, dall’altra parte il Portorecanati deve fare a meno di Piangerelli e di Moretti costretto ai box per un’infortunio ai legamenti crociati del ginocchio che lo terrà lontano dal rettangolo verde fino alla prossima stagione. Inizio di gara dove regna l’equilibrio con le due squadre che si affrontano a viso aperto. Alla prima occasione della gara, al 16′, il Portorecanati passa in vantaggio: Durazzi fa partire una cross dalla sinistra che attraversa tutta l’area di rigore sul quale arriva Angelici che in spaccata di prima intenzione al volo batte Mari per la rete che vale l’1 a 0. Alla prima occasione della sua gara il Montecosaro trova il pareggio: è il 27′, punizione dalla sinistra di Bartolini e colpo di testa di Pistelli che scavalca Dhaoudi e si spinge in fondo al sacco per la rete che vale l’1 a 1. Gara maschia e combattuta con tanti duelli fisici tra gli undici in campo che testimoniano quanto sia elevata la posta in palio. Al 42′ occasione per gli ospiti, cross dalla sinistra di Durazzi e colpo di testa di Leonardi che prende bene il tempo a Marziali con la palla si infrange sul palo alla destra di Mari poi sulla ribattuta viene fischiato fuorigioco. E scorre via così il primo tempo senza altre emozioni con le due squadre che vanno a riposo sul 1 a 1.

Il primo squillo della ripresa è dei padroni di casa quando dopo appena un minuti Domizi arpiona bene una palla vagante e fa partire una conclusione dalla distanza che non crea problemi a Dhaoudi che blocca con facilità la sfera. Al 5′ pericoloso il Montecosaro, corner dalla destra, palla smanacciata da Dhaoudi che viene raccolta da Domizi che fa partire una conclusione di prima intenzione che finisce di poco sul fondo. Inizio di ripresa che vede i locali più intraprendenti con gli ospiti che attendono e provano a far male in contropiede. Al 10′ il Montecosaro passa in vantaggio, Ulivello riceve palla e da fermo fa partire una gran conclusione dalla distanza con la palla che si insacca all’incrocio dei pali non lasciando scampo a un’incolpevole Dhaoudi per la rete che vale il 2 a 1 che fa esplodere il pubblico di fede locale. Al 18′ calcio di rigore per il Portorecanati contropiede dei giocatori orange con Camilletti Davide bravo a servire Ferro che entra in area di rigore e viene steso da Salvati. Per il direttore di gara non ci sono dubbi e indica il dischetto tra le proteste dei giocatori locali. Salvati sembra aver preso la palla. Dagli undici metri si presenta Pantone che spiazza Mari firmando la rete del 2 a 2 e il suo 21esimo centro stagionale in campionato. Fase centrale della gara che vede i locali spingere con più convinzione alla ricerca del goal vittoria con gli ospiti che si difendono e provano a pungere in ripartenza. Al 35′ squillo del Montecosaro, Ruggeri arpione bene una palla vagante e fa partire una conclusione dal limite dell’area di rigore che però finisce sul fondo. Al 43′ pericolosi gli ospiti, ci prova direttamente da calcio d’angolo Durazzi con la palla che sfiora l’incrocio dei pali e si perde sul fondo. Al 44′ occasione per il Montecosaro, punizione di Bartolini, sponda di testa di Marziali per Ulivello che si coordina in semirovesciata con la palla che si perde di poco alta sopra il montante. Finale di gara che vede i padroni di casa gettarsi avanti alla ricerca del goal vittoria con gli ospiti tutti dietro la linea della palla a difendersi. E all’ultimo respiro, proprio al 50′, il Portorecanati si divora il goal vittoria: contropiede guidato da Leonardi che scappa via sull’out di destra, arriva sul fondo e mette la palla dentro per Giri Leonardo che tutto solo da due passi si divora la rete della vittoria tra la disperazione dei suoi compagni e la gara finisce così con un pareggio che non accontenta nessuno.

Il tabellino:

MONTECOSARO – PORTORECANATI 2-2

Montecosaro: Mari, Salvati, Del Moro (39’st Ferri), Domizi, Marziali, Rapacci, Pantanetti (23’st Ruggeri), Pancotto (34’st Tramannoni), Ulivello, Bartolini, Pistelli. A disposizione: Monti, Sabbatini, Doria, Paccacerqua, Catalini, Mecozzi.  All: Francesco Cantatore.

Portorecanati: Dhaoudi, Angelici, Durazzi, Malaccari, Donati (34’st Candidi), Camilletti M., Leonardi, Camilletti D., Ferro (40’st Nika), Pantone (48’st Giri Le.), Cecere (23’st Pereyro).  A disposizione: Osama, Caruso, Tiranti, Sgolastra, Giri Lo. All: Marco Ciccarelli.

Arbitro: Lorenzo Carlo Ferroni di Fermo.

Marcatori: 16′ Angelici, 27′ Pistelli, 10’st Ulivello, 18’st (rig) Pantone.

Spettatori: 120 circa.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana