Porto Sant’Elpidio, sfuma la cessione: “Eravamo pronti a rilevare la società per un grande progetto”

Gianluca Greco

SERIE D – Gianluca Greco: “Sono stato un mese in città, avevamo aziende importanti alle spalle”

Eravamo pronti ad entrare nella società del Porto Sant’Elpidio, poi la cosa si è raffreddata alla fine. Sono stato un mese in città per studiare tutto e creare un progetto molto importante ma per ora le cose si sono bloccate”. E’ Gianluca Greco a parlare, consulente di mercato e intermediario nell’acquisto delle quote di maggioranza del Porto Sant’Elpidio: “Avevamo alle nostre spalle 4-5 note imprese della Calabria che avevano il grande interesse di lavorare nella zona di Porto Sant’Elpidio. Dopo dei primi approcci con l’attuale società siamo andati avanti con i discorsi. Ci siamo visti anche con il Sindaco. Poi la situazione si è bloccata e per il momento la società ha preferito andare avanti da sola. Il Sindaco ha trovato il modo per far ripartire il calcio a Porto Sant’Elpidio coinvolgendo qualche realtà locale. Noi avevamo tutte le buone intenzioni ma il matrimonio, per ora, non si è potuto fare. Non volevamo fare gli invasori ma fare calcio in maniera seria e importante. Oltre a me nello staff c’era anche Alfredo Padovano, uomo di calcio che ha bisogno di poche presentazioni. E il mister sarebbe stato Benedetto Magnapane, anche lui ha bisogno di poche presentazioni. Ci tengo a sottolineare come siamo stati accolti e trattati benissimo sia dalla società che dal Sindaco Franchellucci che da tutta la cittadinanza: abbiamo trovato delle persone squisite e li ringraziamo pubblicamente per l’accoglienza ricevuta. Il progetto poteva decollare, peccato che non ci siamo riusciti. Possiamo solo fare un grande in bocca al lupo alla società”.

GIanpaolo Marini, padron
Giampaolo Marini, presidente Porto Sant’Elpidio

Società del Porto Sant’Elpidio che oltre a non vedere l’ingresso di nuovi soci da ieri ha visto ufficialmente l’addio della ex presidente Pilotti, personaggio di spicco della realtà elpidiense. Sicuramente la salita sarà molto ardua per creare una squadra degna per la quarta serie a Porto Sant’Elpidio per la prossima stagione. Ad oggi, 1 agosto, la società non ha l’allenatore e praticamente tutti i giocatori della scorsa stagione si sono accasati altrove.

Non è da escludere che in queste condizioni il progetto del Porto Sant’Elpidio potrebbe essere di bassissimo profilo per la stagione ventura.

Ti potrebbero interessare

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia