Porto Sant’Elpidio, Mengo va cauto: “Campionato? Non siamo noi quelli costretti a vincerlo”

Eddy Mengo

ECCELLENZA – Il tecnico bianconero in vista della sfida casalinga contro la Forsempronese: “Servirà il massimo, sarà un avversario agguerrito a caccia dei playoff”. Squadre in campo domenica alle 15

di Michele Raffa

Ostacolo Forsempronese per un Porto Sant’Elpidio che non vuole affatto mollare la corsa al titolo, tallonando costantemente gara dopo gara la capolista Tolentino in quello che, classifica alla mano, dovrebbe prospettarsi un duello fino alla fine. Al Ferranti i ragazzi di Eddy Mengo hanno perso una sola gara in questo campionato conquistando ben 33 dei 54 punti totali e domenica (fischio d’inizio alle 15) vorranno sicuramente confermare l’ottimo trend. “Affronteremo un avversario molto difficile – sottolinea il tecnico elpidiense – esperto della categoria con giocatori di assoluto spessore. Puntano a fare i playoff quindi verranno agguerriti in casa nostra per giocarsela a viso aperto. Noi non ci lasceremo affatto sorprendere, il Ferranti è il nostro fortino”. Gli elpidiensi sono reduci da un convincente 4 a 0 esterno conquistato a Marina, sintomo che anche fuori casa la macchina ben oleata da Mengo funziona alla grande. “La squadra man mano ha trovato consapevolezza nei propri mezzi riuscendo a imporsi anche in trasferta, un qualcosa che inizialmente non ci riusciva molto bene. Segno di una maturazione progressiva che ci rende molto orgogliosi se si pensa che almeno quindici elementi della prima squadra provengono dal settore giovanile del Porto Sant’Elpidio, tra giovani e veterani. Le basi per poter far bene anche nel prossimo futuro sono solide”. Guardando oltre, spostandoci solo di una settimana, il Porto Sant’Elpidio dovrà sfidare proprio il Tolentino, un match che potrebbe dirci molto sull’epilogo del campionato. “Inutile nascondere che sarà una partita importantissima, ma ora le forze e le energie sono tutte concentrate alla gara con la Forsempronese. Già essere in lotta per il campionato è una gioia immensa, considerando le previsioni di inizio stagione. Non so come andrà a finire, ma non siamo noi ad avere la pressione di dover vincere a tutti i costi”.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS