“Porto D’Ascoli primo con merito, De Angelis saprà trovare rimedi al Montegiorgio”

Il ds Claudio Cicchi fa il punto sulla giornata di D

Consueto appuntamento settimanale con Claudio Cicchi, ds che conosce profondamente il Campionato di Serie D. Le squadre marchigiane, di cui parliamo in questa rubrica, si stanno facendo onore ”In testa alla classifica troviamo meritatamente il Porto d’Ascoli in compagnia del Trastevere. Mentre per la squadra capitolina non e’ una sorpresa fa piacere vedere la compagine rivierasca così in alto! L’ho detto forse la settimana scorsa – dice Cicchi – ma le vittorie del Porto d’Ascoli non fanno più notizia. Ovvero rientra nella logica. Dopo tre partite la squadra di Ciampelli e’ l’unica a non aver subito reti. Mi diceva Dino Grilli (Responsabile del Settore Giovanile), grande ammiratore di Ciampelli (a ragione), che il tecnico bianco azzurro cura molto l’aspetto difensivo. Dedica molto tempo a questo aspetto e i risultati si vedono. Questa volta e’ stato un rigore di Battista (gran giocatore) a regalare il successo al Porto d’Ascoli contro un’ottima Vastese. Una squadra forte ed equilibrata in tutti i reparti che fara’ sognare quando potra’ riavere a disposizione anche Fall e Napolano”.

La Samb cancella la crisi, vincendo a Chieti, ed Alfonsi salva la panchina “Mi sono sembrate esagerate le critiche al tecnico rossoblu’ dopo l’opaca prestazione offerta tra le mura amiche contro il Cynthialbonga. La squadra e’ completamente nuova ed ha bisogno di tempo per conoscersi. La rosa a disposizione di Alfonsi e’ buona, bisogna solo crederci nelle scelte effettuate. I tifosi della Samb meritano il salto di categoria così come il Presidente Renzi ma la Samb c’e’ e la sonante vittoria (0-3) in casa della capolista Chieti riconcilia i tifosi con Alfonsi e il collettivo rossoblu! Praticamente non c’e’ stata partita. Troppo forte la Samb per il Chieti che torna con i piedi per terra. Lasciamo lavorare in pace Alfonsi che dopo quello che ha fatto (con Visi) nella seconda parte del campionato scorso merita la massima fiducia. In fondo la Samb ha solo una lunghezza di svantaggio dalle prime della classe”.

Terza sconfitta consecutiva per il Montegiorgio ”E’ stato un gol del solito inossidabile Sivilla (ex Recanatese) a trafiggere il Montegiorgio. Per il gioco espresso in campo la squadra di De Angelis avrebbe meritato il pareggio. Purtroppo in 270 minuti il Montegiorgio e’ andato in gol solo una volta con Diop. La squadra ha bisogno dei gol di Albanesi, Antichi, Tenkorang e Perpepaj che non sono gli ultimi arrivati. Ma De Angelis sapra’ trovare i giusti rimedi”. La Vigor Senigallia conquista un bel pareggio (2-2) a Notaresco “Ottima prestazione della squadra di Clementi che allo scadere dei 90 minuti stava per effettuare il sorpasso ma il giovane e bravo Shiba (2000) compiva un autentico miracolo sul bomber Pesaresi. Il Notaresco ha reclamato per un gol non convalidato dalla terna arbitrale ma tutto sommato il pari premia ed accontenta entrambe le squadre. Clementi conferma di essere uno stratega di notevole valore”.

Infine c’e’ da registrare il pari a reti bianche tra Tolentino e Fano “Al Della Vittoria c’e’ stato il ritorno di mister Mosconi e dei vari Capezzani, Padovani, Severini e Bonacchi – dice Cicchi – una bella gara tra due squadre che non si sono risparmiate per superarli. I padroni di casa avrebbero potuto sbloccare la gara con il centravanti Vitiello su rigore ma il suo tiro sbatteva sulla traversa”. La sorpresa della settimana “Viene da Pineto che non e’ riuscito a battere il Matese – dice Cicchi – nonostante la buona prova di Foglia (segnatevi questo nome) e compagni. Le espulsioni di Ceccacci e Di Filillo avranno avuto peso ma anche al Matese hanno cacciato Vittorio Esposito, non uno qualsiasi. Il Pineto puo’ fare di più’”.

Domenica prossima il Campionato osservera’ un turno di riposo e poi….”La capolista Porto d’Ascoli cerchera’ di strappare i tre punti in casa dell’ultima in classifica e cioe’ il Termoli. La Samb riabbracciera’ dopo tanti anni il figliol prodigo Tiziano De Patre, uno dei tanti giocatori lanciati dal club rossoblu, che con il suo Notaresco sta facendo piu’ che bene. Ma probabilmente non sara’ in panchina in quanto squalificato. Bella partita anche a Montegiorgio che ospita il Chieti. Molte speranze sono riposte in Albanesi, un fantasista del 97 che a me piace tanto”.

Potrebbe interessarti anche
 
 
 
 
 
 

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS

[uwp_login]