Porto D’Ascoli, contro il Chieti solite certezze e un Amatucci in meno

Davide Ciampelli

SERIE D – Il classe 2003 ex Samb dice addio, nel mentre Ciampelli vuole continuare il percorso vincente

Un Porto D’Ascoli che non poteva sognare un inizio migliore nel suo primo campionato di Serie D. Due vittorie su due per la banda di Ciampelli che prima esordisce al Riviera delle Palme stendendo il Matese poi riesce a vincere di misura in casa del Castelfidardo. Domani, in un Riviera riaperto anche ai tifosi, arriverà il Chieti (match che inizierà alle ore 15).

Un Porto D’Ascoli che negli scorsi giorni ha salutato Nicolò De Cesare e Daniele Orsini, ora è all’addio anche Elia Amatucci, classe 2003 arrivato dalle giovanili della Samb. Per il resto tutti disponibili per mister Ciampelli che davanti a Testa confermerà Petrini e Pasqualini sulle fasce con Passalacqua-Sensi centrali. Chiavi del centrocampo in mano a D’Alessandro con Petricci ed Evangelisti. Sulle fasce spazio a Verdesi e Battista ai lati di Napolano.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana