Porto D’Ascoli, Ciampelli: “Volevamo chiudere l’anno diversamente, ma che bel carattere”

SERIE D – Le parole del tecnico dopo la sconfitta al Riviera

Partita negativa per il Porto D’Ascoli che al Riviera deve cedere il passo ad una Vastese in formissima nelle ultime giornate. La sconfitta è arrivata e maturata nel primo tempo, rimediata parzialmente dal capolavoro di Pasqualini nella ripresa. La solita analisi lucida arriva dal tecnico biancazzurro, Davide Ciampelli: “Il primo tempo lo abbiamo giocato male, c’è poco da dire. Sicuramente il 2021 volevamo chiuderlo in maniera diversa ma certo questo non intacca ciò che abbiamo fatto finora. Avevamo qualche assenza, senza nulla togliere a chi ha giocato, ma mancavano soluzioni. Una giornata difficile insomma, ma siamo stati bravi a rimanere sempre in partita senza sbragarsi, perché il rischio c’era”.

Una gara più di nervi che di qualità: “Da un punto di vista dell’impegno non c’è nulla da dire, non sempre basta la tecnica. Nell giornate difficili bisogna sempre prendere qualcosa, quando non succede iniziano i problemi. Oggi ci prendiamo la voglia di reagire e non mollare. Questo è stato nelle sedici partite il nostro filo conduttore e deve continuare ad esserlo. Adesso riposeremo qualche giorno – conclude Ciampelli – e poi ci saranno due partite in trasferta ma questa sconfitta ci farà lavorare ancora meglio”.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana