Porto D’Ascoli-Atletico Ascoli: sfida di forza tra mille assenze

Napolano in azione

ECCELLENZA – Due nuovi allenatori e punti pesanti in palio al “Ciarrocchi”

Altra sfida tutta Picena in Eccellenza nell’ambito della quinta giornata di campionato. Il Porto D’Ascoli ospiterà domani (domenica) alle 14.30 al “Ciarrocchi” l’Atletico Ascoli. Due squadre che hanno come parola d’ordine “novità”, con due nuovi allenatori in panchina.

I biancazzurri hanno passato la prima settimana agli ordini del neo arrivato, il tecnico Davide Ciampelli, che ha lavorato senza sosta per entrare subito in contatto con la sua squadra. Tutto questo, però, non gli regala granché buone notizie in vista della gara contro l’Atletico Ascoli: fuori per infortunio giocatori chiave come Sensi e Napolano, mentre restano in forte dubbio gli acciaccati ShibaDe Cesare e Mattioli. Tantissimi forfait importanti e dubbi tecnico-fisici per Ciampelli che deve far quadrare il suo Porto D’Ascoli sin da subito in una partita molto difficile.

Di fronte avrà l’Atletico Ascoli, scosso in settimana da una positività al Covid-19 che non ha permesso al gruppo squadra di allenarsi insieme prima di venerdì. Tutti negativi i tamponi e allora ci si allena e si gioca. Tra i convocati di mister Aloisi ritorna disponibile Raffaello, pedina fondamentale del centrocampo. Tuttavia, out Fabi Cannella e Gabrielli che non faranno parte del match. Dopo la vittoria contro la Biagio Nazzaro alla sua prima in panchina, mister Aloisi vuole sicuramente continuare la striscia positiva per portare il suo Atletico Ascoli nei piani alti della classifica.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia