Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Pompieri morti ad Alessandria: Marco era stato uno degli eroi del sisma

img

Le altre due vittime sono Matteo Gastaldo, 46 anni e Antonio Candido, 32 anni

Un inferno di fuoco e macerie, un’esplosione in una casa a Quargnento, in via San Francesco D’Assisi dove hanno perso la vita tre giovani Vigili del fuoco.

Una delle vittime è Marco Triches. Aveva 38 anni, originario di Alessandria. Ed era uno degli eroi che nel momento del bisogno aveva partecipato alle operazioni di soccorso nel terremoto di Arquata del Tronto per aiutare chi in pochi minuti aveva perso tutto. Marco era sposato e da appena due anni era diventato padre di un bimbo.

Tre vite spezzate mentre adempivano al loro dovere. Matteo Gastaldo, 46 anni, anche lui padre di una figlia piccola, e Antonio Candido, 32 anni, sono i nomi delle altre due vittime del rogo.

Dalle indagini sull’origine dell’incendio si fa largo la pista dolosa: sono stati ritrovati un timer per il comando a distanza, che avrebbe fatto esplodere le bombole di gas, in più esplosioni intervallate fra di loro. Sono stati due gli scoppi: dopo il primo sono stati allertati i pompieri, il secondo invece ha causato il crollo di una casa proprio nel momento in cui i Vigili stavano lavorando per spegnere le fiamme.

Anche la gente ha scavato tra le macerie, poi sono arrivati numerosi rinforzi. Sono stati rinvenuti i corpi di due Vigili del fuoco, nella mattinata è stata ritrovato anche il corpo del terzo inizialmente dato per disperso.

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • Linkedin
  • Pinterest
This div height required for enabling the sticky sidebar
error: Contenuto protetto !!