Polonara, accoglienza da re e relax a Porto San Giorgio prima dell’Olimpiade

Achille Polonara allo chalet Duilio a Porto San Giorgio

BASKET – Il cestista dorico della nazionale Azzurra ha staccato la spina per qualche giorno dopo l’impresa in Serbia

Come da tradizione, non è estate a Porto San Giorgio senza Achille Polonara. Questa volta però, la sua presenza ha un sapore particolare allo storico Chalet Duilio. Il “Pupazzo” qualche sera fa ha coronato il suo sogno e quello di milioni appassionati di basket contribuendo con un ruolo d’assoluto protagonista (nominato Mvp del Preolimpico in Serbia) alla qualificazione dell’Italia all’Olimpiade di Tokyo (leggi). Dov’è la straordinarietà? La Nazionale non partecipava alla manifestazione a cinque cerchi da ben 17 anni.

Un digiuno lunghissimo colmato anche grazie e soprattutto a due marchigiani, più precisamente anconetani, come Polonara e Pajola. Concentriamoci sul primo. Per Polonara la spiaggia di Porto San Giorgio è un po’ la sua seconda casa, dove si è sempre divertito sin da piccolo a fare a sportellate e dare spettacolo sotto canestro. Oggi invece si è voluto godere la festa tutta per lui. Meritatissima, in attesa di rivederlo protagonista con la canotta azzurra sul parquet giapponese a partire dal 15 luglio, quando alle 6.40 (orario italiano) ci sarà la prima palla a due dell’Italia contro la Germania.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia