Polini: “Il pareggio è stata la giusta conclusione”, Cardelli: “Avremmo potuto fare qualcosa di diverso”

PROMOZIONE – Le parole dei due tecnici al termine di Sangiorgese-Palmense

di Angelica Mancini

Così come all’andata, finisce in pareggio anche il match di ritorno tra Sangiorgese e Palmense. Nonostante il forte sostegno della tifoseria di casa, la Sangiorgese non riesce a trovare la vittoria che sarebbe stata decisiva per allungare il distacco dalla parte bassa della classifica e dalla zona playout. Tuttavia, Mister Enos Polini, da poco tornato alla guida della squadra neroazzurra con Osvaldo Jaconi, non sembra essere scoraggiato dal pareggio ottenuto: “Ai miei ragazzi non è mancato niente, penso che il pareggio sia stata la conclusione giusta di una gara difficile”. L’espulsione per doppia ammonizione del capitano Frinconi solo dopo venti minuti dal fischio d’inizio ha sicuramente complicato la partita, penalizzando la formazione sangiorgese che però non si è lasciata sopraffare dall’inferiorità numerica ma è riuscita a contenerla fino alla fine, senza subire reti dagli avversari. Un risultato, quindi, che non deve essere visto come un ostacolo, ma come un incentivo per fare meglio nelle prossime settimane. “Sono rimaste solo 6 partite prima della fine del campionato, – ha affermato mister Polini – dobbiamo cercare di giocarle tutte al meglio, conquistando più punti possibili. In questo momento del campionato tutte le partite sono importanti, tanto per noi quanto per gli avversari”.
 
Dal lato opposto si avverte un po’ di amarezza nelle parole dell’allenatore della Palmense Massimo Cardelli per non aver sfruttato al meglio la superiorità numerica, un’occasione che si sarebbe potuta rivelare determinante. “Con l’uomo in più avremmo potuto fare qualcosa di diverso. Però avevamo davanti una squadra esperta e fisica, che ha saputo chiudere bene gli spazi. Senza il fraseggio sarebbe stato tutto più complicato. È chiaro che non si può continuare ad andare avanti con i pareggi, in futuro cercheremo di fare delle partite diverse, puntando più sulle azioni offensive”.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS