Poker Porto d’Ascoli, steso il Colli

Un'azione del match

CALCIO D’ESTATE – I biancazzurri vincono 4 a 0 il test match contro i ragazzi di Amadio

Buon rodaggio per il Porto d’Ascoli in vista del prossimo campionato di serie D che nell’allenamento congiunto ne fa quattro all’Azzurra Colli. Il 4-3-3 mutabile di mister Ciampelli sembra funzionare già alla grande con Verdesi che convince sulla fascia, con la certezza Napolano al centro dell’attacco biancazzurro.

Gara subito indirizzata verso i ragazzi di Ciampelli che al 7′ sbloccano il match grazie a Petricci che calcia, la palla bacia la traversa e si infila alle spalle di Testa. Tre giri di lancette più tardi ecco il raddoppio, eseguito perfettamente lo schema su corner D’Alessandro ci mette la testa e buca il portiere avversario. Doppio vantaggio che il Porto d’Ascoli legittima fino a fine primo tempo. Poi nella ripresa dilaga: Pasqualini mette la centro, la palla sbatte su Napolano e s’infila in rete. Pizzico di fortuna che non guasterà nemmeno nel corso della prima storica stagione in serie D. E infatti la buonasorte premia un cross di Pietropaolo con Vallorani che nel tentativo di spazzare la palla, se la butta nella propria porta per un 4-0 che mette in freezer la partita già al 21′ della ripresa. Alla mezz’ora il Colli avrebbe l’occasione di accorciare le distanze dagli undici metri, ma Pagliuca sbaglia clamorosamente dal dischetto e al triplice fischio si conferma il 4-0 in favore del Porto d’Ascoli.

Il tabellino

AZZURRA COLLI – PORTO D’ASCOLI 0-4

ATLETICO AZZURRA COLLI (4-2-3-1): Marani; Nervini, Filipponi (19’st Ferrari), Sosi, Vallorani; Albanesi, Sorci; Renzi, Pagliuca, Zagro (25’st Santoni); Ciabuschi. All. Amadio.

PORTO D’ASCOLI (4-3-3): Testa; Petrini, Sensi (24’st Aliffi), Passalacqua (24’st Marcelli), Pasqualini (16’st Pietropaolo); Petricci (16’st Rossi), D’Alessandro (23’st De Cesare), Evangelisti (19′ Grasso); Verdesi (1’st Monachesi), Napolano (15′ Massi), Battista (10’st Cinaglia). All. Ciampelli.

Reti: 7′ Petricci, 10′ D’Alessandro, 11’st Napolano, 21’st aut. Vallorani

 

Dalla Home

Articolo Precedente

Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana