Piove sul bagnato per la Vis Pesaro: multa pesante per i disordini della tifoseria

SERIE C – Sasso contro un tesserato del Montevarchi, pugno duro del Giudice Sportivo

Il Giudice Sportivo ha decretato ben €3500 di multa alla Vis Pesaro per fatti contrari alle norme in materia di ordine e di sicurezza e per fatti violenti commessi dai suoi sostenitori integranti pericolo per l’incolumità pubblica. Il tutto consiste nell’avere, al termine della gara: intonato cori offensivi e minacciosi nei confronti dei giocatori della propria squadra e per aver alcuni sostenitori tentato di scavalcare la recinzione causando altresì la caduta di uno di essi all’interno del recinto di gioco, provocando l’intervento delle Forze dell’Ordine.

Ma non solo, perché durante il deflusso le contestazioni da parte dei propri sostenitori proseguivano con il lancio di bottiglie e sassi verso il parcheggio interno uno dei quali colpiva un tesserato della Società Aquila Montevarchi all’altezza del ginocchio; venivano inoltre lanciati un bengala e una bomba carta contro la recinzione. Inoltre le proteste dei sostenitori proseguivano ulteriormente tanto da costringere i calciatori e la dirigenza ad abbandonare l’impianto sportivo sotto la protezione delle Forze dell’Ordine.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS