Pink Virtual Run, una corsa di solidarietà per l’Ucraina

L’evento marchigiano di Just The Woman I Am

Si è svolta ieri (6 marzo) a Camerino, in un ambiente invernale, ma di solidarietà tenuto conto della vicina manifestazione a piazza San Venanzio a sostegno dei fatti dell’Ucraina, l’evento marchigiano di Just The Woman I Am (JTWIA).

La corsa su strada che a Camerino ha riguardato il cosiddetto “giro delle mura”, una corsa-camminata di 5 km in presenza con partenza da via Giacomo Leopardi (davanti ex Albergo Leone), con le storiche e maestose mura della Città ducale che facevano da sfondo ai partecipanti, rientra nell’evento organizzato dal Centro Universitario Sportivo di Torino che ha raggiunto la nona edizione.
Da anni questa manifestazione in rosa raccoglie fondi e promuove la parità di genere, lo sport, la cultura del benessere, dell’inclusione, della prevenzione e sostiene la ricerca universitaria contro il tumore.
Nell’ambito dell’iniziativa, il CUS Camerino (con il patrocinio del Comune e dell’Università di Camerino e la collaborazione dell’Associazione Acrusd Camerino in Corsa) ha aderito all’iniziativa del CUS Torino, denominando l’evento locale Pink Virtual Run. Quello che comunemente viene chiamato “il giro delle mura”, quest’anno si è tinto di rosa ed è diventato anche virtual; i partecipanti potevano scegliere il luogo di svolgimento e il percorso di 5km preferito per poi condividere la loro esperienza sui social JTWIA e CUS Camerino.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana