Picchia l’ex moglie e il nuovo compagno con una spranga di ferro

Il fatto è accaduto a Cantiano, in provincia di Pesaro Urbino

E’ entrato nel garage dell’abitazione dell’ex moglie, ha staccato la luce e si è diretto in casa forzando la porta d’ingresso con un cacciavite. A quel punto si è scagliato contro la donna e il suo nuovo compagno con pestandoli a sangue con una spranga di ferro. Si tratta di un 45enne di Cantiano che è stato arrestato dai carabinieri dopo qualche giorno di ricerche.

Ad evitare che la violenta aggressione si trasformasse in una vera e propria tragedia è stata la reazione dei due figli minorenni che l’uomo ha avuto con la ex moglie: i due hanno chiamato i soccorsi e il padre si è dato alla fuga. Le vittime feriti hanno riportato delle lacerazioni guaribili in trenta giorni. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri per ricostruire quanto accaduto. Immediatamente sono iniziate le ricerche del 45enne.

La coppia era stata sposata per 11 anni fino a quando, dopo l’ennesima violenza subita, la donna ha deciso di procedere con la separazione legale. Questo ha scatenato la collera dell’uomo. Dopo giorni di ricerche, i militari hanno eseguito la misura e al termine delle formalità di rito hanno tradotto l’arrestato al carcere di Pesaro.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS