Piazza Montebello, Marchegiani: “Spazzafumo rischia di smentire se stesso”

“I professionisti del settore trattati come un teatrino di burattini?”

Scontro nel Consiglio comunale di San Benedetto del Tronto sulla riqualificazione di piazza  Montebello, tra il sindaco Antonio Spazzafumo e la consigliera Annalisa Marchegiani.

“Vado subito al punto: nel rispondere alla mia interrogazione su Piazza Montebello, l’irritazione del Sindaco era palpabile, la sua usuale piacioneria non pervenuta”, tuona Marchegiani.
Continua: “Questo lascia intendere che l’abbiamo punto nel vivo e che forse abbiamo scoperchiato il vaso di Pandora. Tanto da spingerlo a fare un’accusa temeraria: che la stampa abbia pubblicato sciocchezze, voci, rumors, notizie non verificate. Su questo punto era ironico, quasi beffardo. Nulla di tutto questo invece mi fa sorridere. Perché nelle settimane scorse, quando sono usciti gli articoli su Piazza Montebello, con nomi e cognomi dei diretti interessati, non mi consta che sia giunta alcuna smentita da parte della maggioranza. E ne hanno avuto tutto il tempo. Facile poi buttare la palla in tribuna puntando il dito sulla stampa in un contesto, il Consiglio, dove la stampa è solo spettatrice. Ancor più facile eludere le mie domande, facendo dell’ironia spicciola sulle questioni che ho sollevato”.
Ancora Marchegiani: “La mia opinione è invece che la stampa, lo ribadisco, sia sempre ben informata. I professionisti del settore trattati come un teatrino di burattini? Non ci sto. Ribadisco: non ho motivo di ritenere che l’opzione di riproporre il mercato coperto con il progetto dell’Architetto Sfirro fosse una boutade. Credo invece che la notizia della mia interrogazione sulle sorti di Piazza Montebello abbia semplicemente fatto da cassa di risonanza e acceso i riflettori su quello che doveva essere un teatrino tutto interno alla maggioranza. Qualcosa che non doveva finire in pubblica piazza, ma tant’è… ora è chiaro ed evidente che la maggioranza è profondamente divisa.
Perché questo nasconde il botta e risposta cui abbiamo assistito sui giornali tra chi sponsorizzava e dava per acquisito il progetto del mercato coperto e chi invece negava assolutamente questa opzione, rimandando ad un futuro di là da venire qualsiasi decisione su Piazza Montebello. Significa che una parte della maggioranza non ha avuto la forza di convincere tutti con la propria soluzione. Significa che probabilmente una parte della maggioranza ha tentato una corsa in avanti cercando di imporre la propria soluzione senza premurarsi di averne mandato. Significa che “l’altra metà del cielo” si è messa di traverso in modo intransigente e alla fine, in qualche modo, ha prevalso”.

Seguita Marchegiani: “Anche la notizia uscita più di recente, che riportava la decisione di rispolverare in tutta fretta il progetto del defunto dirigente Farnush, rimandando però l’opera al 2023, va nella stessa direzione di buttare la palla in tribuna nella speranza di distogliere l’attenzione sulle spaccature all’interno della maggioranza che questa faccenda ha contribuito a far emergere. Ma evidentemente non è bastato, oppure, come credo, ha solo contribuito a far crescere contrasti all’interno della maggioranza. E allora che fa il Sindaco? Smentisce pure quella”.
Conclude Marchegiani: “Io vorrei solo mettere in guardia Spazzafumo, perché questa è una strategia pericolosa, a furia di smentite alla fine si rischia di smentire anche se stessi”.

Franco Cameli
Author: Franco Cameli

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS