Piano antenne, la Belletti replica a Paglialunga e Murri: “Si informino meglio”

“Polemiche superficiali e strumentali”

Roberta Belletti, assessore all’Urbanistica risponde alle consigliere comunali Mirella Paglialunga e Letizia Murri in merito ai dubbi sollevati sull’iter per l’approvazione del Piano antenne:

“Le consigliere di opposizione farebbero bene a studiare ed informarsi prima di parlare di argomenti di cui, evidentemente, non hanno contezza. Ai sensi della L 241/90 la Conferenza dei Servizi rappresenta una fase del procedimento volta all’acquisizione dei pareri da parte dei soggetti preposti, in questo caso Sovrintendenza, Asur, Arpam e Regione Marche (servizio tutela e gestione del territorio). Tutti questi soggetti sono stati regolarmente convocati a mezzo Pec.

Ma ciò che sfugge alle consigliere è che per legge, si intendono acquisiti favorevolmente i pareri degli Enti che non partecipano alla conferenza e non fanno pervenire pareri scritti in merito. E’ vero, l’Arpam e l’Asur non hanno partecipato ma hanno fatto pervenire il proprio parere positivo che è stato letto durante la Conferenza. La Sovrintendenza ha trasmesso il proprio parere contestualmente allo svolgimento dell’incontro mentre la Regione Marche non ha partecipato, né ha trasmesso pareri.

Non solo. Alla conferenza sono stati formalmente convocati (a mezzo PEC o posta raccomandata) tutti gli operatori del settore e i portatori di interessi diffusi come Legambiente Marche, Italia Nostra, WWF e FAI ai sensi della normativa regionale (LR 12/2017), al fine di ottenere dai medesimi memorie o contributi istruttori da valutare durante la seduta.

Come ho già specificato nella precedente nota stampa, ora seguirà un’assemblea pubblica per discutere il Piano antenne e successivamente prenderà il via l’iter per la verifica di assoggettabilità o meno a Vas. Ultimo step, l’approvazione in consiglio comunale.

Le polemiche superficiali e strumentali – conclude la Belletti – non appartengono al mio modo di fare politica. Preferisco lavorare e trovare soluzioni concrete ai problemi della città”.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS