Pesa l’ingenuità di Marziali, Baiocco e Mari i migliori

PROMOZIONE – Le pagelle del Montecosaro nella sconfitta contro il Chiesanuova

di Nicolò Ottaviani

Mari 7,5: il migliore in campo nella fila dei locali, evita un passivo più pesante nel finale con tre super interventi

Salvati 6: buona prova sulla sua fascia di competenza, non rischia quasi mai nel primo tempo e fa un’ottima diagonale che salva i suoi

Ferri 6: è sempre attento e puntuale quando viene chiamato in causa

35’st Savoretti s.v.

Domizi 6: in mezzo al campo si fa valere lottando e combattendo con i propri avversari dimostrando anche buone qualità tecniche

Marziali 4,5: ottima la sua prestazione che viene macchiata dall’ingenua espulsione per somma di ammonizioni, che lascia i suoi in inferiorità numerica e che cambia inevitabilmente la partita

Rapacci 6,5: è sempre attento e preciso quando viene chiamato in causa soprattutto nella prima frazione dove contiene bene le avanzate dei giocatori ospiti

Baiocco 7: è il faro del Montecosaro sulla sua fascia di competenza dove è bravo a contenere Mongiello in quella difensiva e si propone spesso in quella offensiva. Uno degli ultimi a mollare

Ruggeri 6,5: gestisce con grande lucidità tutti i palloni che passano dai suoi piedi, nel primo tempo sfiora la rete. Solita prova di quantità e qualità

39’st Catalini s.v.

Ulivello 6: si sbatte tanto là davanti ma senza grandi risultati. Corre dietro a tutti gli avversari, gara di enorme sacrificio e dispendio fisico

Bartolini 6: si vede poco se non con qualche buona giocata, anche lui come il suo compagno si sacrifica molto

Pantanetti 5,5: non si vede mai, perde alcuni palloni che potevano essere gestiti meglio. Non un grande pomeriggio per lui

19’st Mecozzi 6: aiuta i suoi compagni nel finale di gara portando forze fresche

All. Cantatore 6: Sicuramente questa non è la partita in cui il Montecosaro deve fare punti, ma comunque la sua squadra non sfigura per niente fino a quando non rimane in inferiorità numerica.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia