Perseguita la ex moglie: divieto di avvicinamento per un 42enne

Distanza di almeno 500 metri dalla vittima

A Monterubbiano i militari della locale Stazione dei Carabinieri, su attivazione della Stazione dei Carabinieri di Chieri, hanno dato esecuzione a una misura cautelare di divieto di avvicinamento a luoghi frequentati dalla persona offesa, emessa dal GIP del Tribunale di Ascoli Piceno, nei confronti di un cittadino straniero, 42enne, pregiudicato, per reato di atti persecutori commessi contro la sua ex moglie. La misura cautelare prevede il divieto di avvicinarsi alla vittima, alla sua abitazione e ovunque si trovi, con l’obbligo di mantenere una distanza di almeno 500 metri dalla vittima e il divieto di comunicare con lei attraverso qualsiasi mezzo. L’Autorità Giudiziaria è stata informata dalla Stazione di Monterubbiano, che procederà nelle attività investigative.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS