Perde la medaglietta con la foto della figlia morta nel terremoto del 2016: l’appello di papà Fabio

Ha perso la medaglietta con il volto della figlia Giulia disegnato in nero sul fondo di un cuore dorato. Ora papà Fabio lancia un appello per aiutarlo a ritrovarla.

Il papà di Giulia Rinaldo, bambina morta durante il terremoto di Amatrice del 24 agosto 2016, quando aveva solo 8 anni, ha lanciato un appello su Facebook per ritrovare la medaglietta con il volto della figlia che ha perso, forse durante una visita al cimitero dove è sepolta la sua piccola.

Fabio Rinaldo, autotrasportatore romano di 48 anni, ha scritto sul suo profilo social: «Vi chiedo per favore oggi (4 maggio, ndr) ho perso la medaglietta di mia figlia Giulia. La indossavo da quando è diventata un angelo, prego chiunque l’abbia trovata di contattarmi e di condividere il post il più possibile». 

Il post, con la foto della medaglietta che riporta il volto della bambina, ha colpito al cuore gli utenti di Facebook, che in meno di un giorno lo hanno condiviso, ad ora, più di 26mila volte e da ogni parte d’Italia per cercare di dare una carezza virtuale ad un padre addolorato.

Il ciondolo a forma di cuore potrebbe trovarsi nel luoghi visitati da papà Fabio nella mattinata di sabato: «Ho fatto tappa ad Amatrice Terme di Cotilia Riano prima porta cimitero dal mio angioletto», ha scritto l’uomo nel post sperando di riuscire a tornare in possesso di quell’oggetto per lui tanto prezioso.

Franco Cameli
Author: Franco Cameli

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS