Perde il controllo della moto e cade: morto un finanziere di 54 anni

Incidente mortale, questa mattina poco dopo le 8.30 sull’asse attrezzato, direzione Pescara, sulla sopraelevata che conduce al porto. A perdere la vita, per cause in corso di accertamento da parte della polizia stradale, un finanziere molto stimato Gianfranco Bellini, 54 anni, che viaggiava in moto ed era in forza a Pescara.

Stando a una prima ricostruzione, l’uomo, che si stava recando al lavoro, a una curva avrebbe perso il controllo della moto. Inutili i tentativi di rianimarlo da parte dei sanitari del 118. E’ morto sul colpo a causa di un grave trauma alla testa. Distrutto il casco che indossava. A causa dell’incidente, l’arteria è stata chiusa con uscita obbligatoria alle Torri Camuzzi e di conseguenza, al momento, si registrano lunghe code. Grande cordoglio in città per la morte di Bellini, finanziere molto conosciuto per il suo lavoro e l’impegno come guardia zoofila. Amava molto gli animali ed era volontario al canile di Pescara.

Franco Cameli
Author: Franco Cameli

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS