Per Mezzanotte non è un Passatempo: “L’inizio di un rinnovato ed entusiasmante progetto”

PRIMA CATEGORIA – Storico capitano adesso mister. Quinto posto nel girone C dopo la dolorosa retrocessione dalla Promozione

Con diciassette punti raccolti nelle ultime sette gare, frutto di cinque vittorie e due pareggi, la Passatempese è una delle squadre più in forma del campionato per rendimento, dietro solo alla Settempeda. Una striscia positiva che ha portato la squadra del presidente Staffolani al quinto posto in classifica, in piena zona playoff. A tracciare un bilancio della stagione e ad analizzare il momento magico che stanno attraversando i gialloblù c’è l’allenatore Gianluca Mezzanotte: “Questo era un po’ un anno zero per noi, dove c’è stata una rivoluzione perché venivamo da una retrocessione dopo tanti anni in Promozione dura da digerire. L’obiettivo era ricreare un gruppo solido formato da ragazzi del posto, perché su ventidue giocatori che abbiamo in rosa, quattordici sono di Passatempo e quindi è un motivo di orgoglio per una piccola realtà come la nostra. Essendo una squadra giovane, all’inizio abbiamo pagato un po’ di inesperienza in un girone difficile e importante dal punto di vista fisico. Comunque io mi ritengo soddisfatto del percorso fatto fino ad oggi e il bilancio non può che essere positivo perché seppur manca ancora la matematica, abbiamo raggiunto la salvezza con largo anticipo, che era l’obiettivo principale e sono contento che questi ragazzi stanno crescendo partita dopo partita”.

Il nuovo percorso intrapreso e gli ottimi risultati che stanno ottenendo Donzelli e soci hanno fatto sì che si creasse un rinnovato entusiasmo intorno alla squadra:” Per una comunità piccola come la nostra la Passatempese è stato sempre un po’ un vanto perché disputando un campionato di Promozione e confrontarsi con delle realtà importanti è una soddisfazione. Negli ultimi anni purtroppo è venuto meno questo entusiasmo, soprattutto nell’ultima stagione dove c’è stato disinteresse verso la società. Quest’anno siamo solo all’inizio di questo progetto, ma comunque vedo un rinnovato entusiasmo legato ovviamente anche ai risultati che stiamo ottenendo. Speriamo di continuare così e di ragalare delle soddisfazioni ai nostri tifosi”. Dopo la rotonda vittoria di sabato scorso a Cingoli, il prossimo impegno, prima della sosta per le festività di Pasqua, vedrà la Passatempese ospitare tra le mura amiche il Caldarola, invischiato in piena zona playout.

“Non mi preoccupa un calo mentale dei ragazzi perché li vedo concentrati e volenterosi di togliersi altre soddisfazioni. La cosa che mi preoccupa è che andiamo ad affrontare una squadra che è in lotta per la salvezza e verrà a Passatempo con il coltello tra i denti. Queste sono partite delicate e pericolose come quella scorsa contro la Cingolana e quindi dovremo fare una grande partita come abbiamo fatto sabato scorso”. Infine Mezzanotte dà uno sguardo alle ultime cinque partite e alla corsa playoff che riguarda da vicino la sua squadra, ma con una finestra aperta anche sul futuro:” Come ho detto ai ragazzi, adesso arriva il bello perché ci giochiamo una possibilità per entrare ai playoff che sarebbe un grande premio per i sacrifici che abbiamo fatto. Non sarà facile perché le tre squadre davanti a noi stanno viaggiando a una media punti importanti, ma comunque noi lotteremo e ci proveremo fino alla fine, anche perché abbiamo tanti scontri diretti ancora da giocare. L’obiettivo nei prossimi anni è quello di migliorarsi sempre di più e arrivare a fare un campionato da protagonisti per ritornare in Promozione”.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS