Per l’Azzurra Colli un inizio in sordina

ECCELLENZA – Solo un punto in due gare, domenica arriva la capolista Urbino

Non certo l’inizio che ci si aspettava quello dell’Azzurra Colli. La società rossoazzurra quest’anno ha sulle spalle il peso dell’unico club della provincia di Ascoli Piceno presente in Eccellenza e sicuramente la voglia di migliorarsi, come ogni anno, rimane come obiettivo stagionale. E migliorare la posizione playoff sarà una sfida interessante che, però, non è partita nel migliore dei modi.

Ovvio che gli episodi fanno la differenza, purtroppo, anche nella sensazione dopo due weekend di uscite. Contro il Monturano la squadra di Stallone ne ha avute almeno tre nitide di opportunità da rete, oltre al gol di Filiaggi, per sorridere alla prima ma poi è stata ripresa dalla punizione deviata di Loviso. A Jesi, invece, Trudo realizza il rigore che decide il match e l’assalto ospite non frutta il pareggio.

Solo un punto in due giornate, sicuramente non quanto sperato. Tuttavia, l’inizio stagione permette di essere più tranquilli. Quella contro il Monturano sarà, per ora, l’ultima partita dell’Azzurra Colli allo stadio “Colle Vaccaro”. Il sintetico – finalmente – sta arrivando. Nel frattempo si gioca al Comunale di Via Tevere a Castel Di Lama, sin da domenica proprio contro l’Urbino, attualmente capolista e capace di battere in due weekend sia la Civitanovese che la Maceratese. Ma si sa, queste sfide a Stallone danno solo il giusto appetito.

Matteo Rossi
Author: Matteo Rossi

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS