Pediluvio ai laghetti del Passetto, presa di posizione di Berardinelli (FI)

Il consigliere comunale di Ancona: “La gente non ha buon senso, c’è preoccupazione sui mancati controlli”

di Claudio Comirato

Quella sorta di pediluvio messo in atto da due donne nella serata di giovedi attorno alle 19 ai laghetti del Passetto ha scatenato le proteste di numerose persone, anche per il fatto che la zona era stata inaugurata ad inizio mese dopo una serie di lavori di ristrutturazione.

Sull’intera vicenda è intervenuto con una nota scritta Daniele Berardinelli, consigliere comunale per Forza Italia: “Purtroppo le nostre preoccupazioni sui possibili mancati controlli per tenere sotto controllo la zona della recente ristrutturazione dei Laghetti del Passetto, che a sentire l’amministrazione comunale sarebbero monitorati dalle videocamere, erano evidentemente motivate e si sono già viste le prime violazioni. Prima un gruppo di donne e bambini stranieri hanno pensato bene di utilizzare i laghetti per immergersi in mezzo ai pesci rossi, probabilmente attratti dalla possibile frescura in queste prime giornate di caldo, poi sono state notate persone con cani al seguito, non solo senza che avessero il previsto guinzaglio per i luoghi pubblici, ma che hanno anche permesso che lasciassero i loro escrementi sulle scalette e nel terreno del passeggio. Eppure per chi avesse caldo – continua nella sua analisi lo stesso Daniele Berardinelli – a pochi metri da lì c’è una delle spiagge più belle della città, tra l’altro gratuita, dove potersi bagnare senza problemi e per i cani c’è uno sgambatoio a loro riservato dove poter correre senza costrizioni. Invito l’amministrazione comunale a predisporre al più presto controlli sul posto e ad istallare cartelli di divieto per chi, non conoscendo le più elementari regole di buon senso, non capisca da solo cosa si possa fare e cosa sia vietato “.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS