Pd in conclave per sciogliere i dubbi sulla candidata sindaca Pulcini

Francesca Pulcini

SAN BENEDETTO – Il segretario Marini punge il partito: “Pulcini avanti tutta”

Il segretario dell’Unione comunale del Pd, Claudio Benigni, chiama a raccolta i vertici Dem per confermare o invalidare la candidatura a sindaca della Pediatra Aurora Bottiglieri. Il direttivo dell’Unione si riunisce lunedì 16 agosto alle ore 19: verrà revocata la Bottiglieri? I segretari firmeranno per la nomina di Francesca Pulcini di Legambiente Marche a candidata sindaca della coalizione di centrosinistra? 
Due ore più tardi, alle ore 21 del 16 agosto, scadrà il diktat del sindaco di Pesaro Matteo Ricci e del senatore M5S Giorgio Fede. I due big della politica marchigiana hanno dato l’ultimatum a Verdi-RinasciMarche, Pd e alleati, M5S e civiche, invitandoli senza mezze misure a ritirare i candidati sindaci Paolo Canducci, Aurora Bottiglieri, Serafino Angelini e firmare entro le ore 21 l’accordo per la candidatura unitaria di Francesca Pulcini.

Nel Pd le acque sono agitate: alcuni iscritti stanno lavorando alla lista “Democratici per Canducci” e, dulcis in fundo, il segretario del circolo Pd San Benedetto Nord, Alessandro Marini, punge il partito affinché converga sulla Pulcini.

“Il messaggio di Giorgio Fede e Matteo Ricci – dice Marini – è un atto di grande saggezza e di rispetto verso tutta San Benedetto. Mi sento di ringraziare tutti e due per lo sforzo profuso per la nostra città e in qualità di segretario del circolo Nord accolgo senza riserve l’indicazione unitaria proposta, augurandomi che tutto il Partito Democratico sambenedettese converga su questa ipotesi.
Solo una coalizione grande e inclusiva – conclude Marini – potrà permettere alle forze del centrosinistra di concorrere in maniera competitiva alle prossime comunali. Avanti uniti per Francesca Pulcini sindaco, togliamo la città alla destra peggiore”.

LEGGI ALTRE NEWS DA SAN BENEDETTO

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana