Pazza Esanatoglia, doppio svantaggio ricucito al fotofinish

Jonuzi firma il gol del pari

SECONDA CATEGORIA F – I biancocelesti, sotto 2 a 0 in casa della Pennese, pareggiano all’87’ e al 93′ con Bruno e Jonuzi

Succede veramente di tutto nella sfida del girone F di Seconda categoria tra Pennese ed Esanatoglia, con gli uomini di Ferranti che all’ultimo respiro acciuffano il pari rimontando due reti di svantaggio negli ultimi sei minuti, recupero compreso.

Dopo un primo tempo in sostanziale equilibrio, la ripresa si infiamma con la Pennese più pimpante dalle primissime battute. Al 55′ un siluro di Biondi dai 25 metri impatta sulla traversa. Al 58′ ecco che arriva il vantaggio della Pennese, il tiro svirgolato di Santoni si trasforma in un assist per Biondi che tutto solo non sbaglia. Passano quattro minuti e la Pennese raddoppia con Paoletti che tutto solo in area, riceve un corner e colpisce di testa per il 2-0. Non esente da colpe la retroguardia ospite.

Doppio vantaggio che non scuote i biancocelesti, anzi nei venti minuti successivi la Pennese controlla il match senza problemi, fino all’87’, quando su un corner battuto da Guidarelli, Bruno di testa anticipa il suo diretto marcatore e accorcia le di testa le distanze. Con la rete del 2-1 l’Esanatoglia ci crede fortemente e si butta all’arrembaggio a caccia del gol del pari. Calmorosamente arriva al 93′: Jonuzi si procura e batte un calcio di rigore, Natalucci intuisce e potrebbe essere l’eroe di gara, ma non fa i conti con la ribattuta che finisce sui piedi dell’attaccante biancoceleste e senza pensarci due volte infila la sfera in porta per il definitivo 2-2.

Il tabellino

PENNESE – ESANATOGLIA 2-2

Pennese: Natalucci, N. Paoletti, Morbidelli, Dembele, Finucci, Isidori, D. Paoletti, Bioni, Santoni (83′ Antognozzi), Iacoponi (71′ Girelli), M. Paoletti. All. Mora.

Esanatoglia: Costantini, Silvestri (80′ Pompei), Animobono (80′ Procaccini), Pellegrini, Bruno, Bernardi, Carmenati, Guidarelli, Jonuzi, Angeletti (83′ Bartocci), Buldrini (65′ Pallotta). All. Ferranti.

Arbitro: Fiermonte di Macerata.

Reti: 58′ Biondi, 62′ D. Paoletti, 87′ Bruno, 93′ Jonuzi.