Paura sotto l’ombrellone: tenta di portare via una bimba a pochi metri dai genitori

L’episodio si è verificato in uno stabilimento balneare di Falconara Marittima

Il fatto tutto da chiarire è accaduto nei giorni scorsi al confine tra il comune di Falconara Marittima e quello di Ancona, a pochi metri dal mare dove una persona non ancora identificata ha tentato di sottrarre non si sa con quali intenzioni una bambina di 4 anni ai genitori che si trovavano a pochi metri. Il fatto è avvenuto presso lo stabilimento balneare Solaria.

L’episodio viene riportato nel gruppo Facebook “Il tempo delle mamme e dintorni” dove alcuni utenti, sopratutto mamme, si chiedono se quanto accaduto corrisponda a verità. C’è chi ironizza sull’accaduto considerandolo non vero, chi fa presente che i Carabinieri in spiaggia hanno identificato alcune persone ma a far chiarezza su quanto accaduto ci ha pensato proprio una utente di Facebook, G.M. le sue iniziali: “Purtroppo è successo davvero e la bambina in questione è mia sorella. Mi dispiace sentire certi commenti di persone che non credono ai fatti accaduti perché ‘non se ne parla’. Non è venuto ancora fuori niente perché i carabinieri stanno indagando e finché non hanno qualche novità in più non divulgano notizie. Bisogna stare con 100 occhi perché a mia madre gliel’hanno rapita a 10 metri da lei in mezzo ad altri 10 bambini e anche quest’ultimi non se ne sono accorti subito. Ricordatevi che prima di giudicare bisogna guardare se stessi”.

Un post che in pochi minuti ha raccolto tanta solidarietà. E’ importante segnalare qualsiasi comportamento anomalo degli adulti nei confronti dei bambini, sopratutto in spiaggia, cercando ovviamente di tenere sotto controllo i propri figli.