Patron Collini: “Aiutate le società sportive, siamo in difficoltà”

Alessio Collini

CALCIO A CINQUE e BASKET – Il presidente della Polisportiva San Benedetto City lancia l’appello: “Mutuo trentennale, blocco di tutti i pagamenti per un anno e successiva rateizzazione in 5 anni”

“Aiutate le società sportive, siamo in difficoltà”. Chiaro il messaggio di Alessio Collini, giovane presidente della Polisportiva San Benedetto City, che svolge attività di calcio a 5 e pallacanestro nel comune di San Benedetto del Tronto.

“Il settore sportivo dilettantistico svolge una funzione sociale di importanza assoluta, permettendo ai giovani di dedicarsi ad un’attività sportiva e di maturare quelle attitudini, non solo fisiche ma anche umane, educative e di aggregazione, che solo lo sport, soprattutto in giovane età, è in grado di costruire ed esaltare. Tutto ciò viene fatto per passione, senza nessun tornaconto economico. Ma a causa di questa situazione, che avrà gravi ripercussioni economiche, noi presidenti potremmo non essere più in grado di garantire tutto ciò. Ed è per questo che chiedo alle istituzioni di ascoltare la nostra categoria per discutere di misure eccezionali. Accesso al credito sportivo con lo Stato che faccia da garante fino a 50.000 euro con un mutuo trentennale, blocco di tutti i pagamenti per un anno e successiva rateizzazione in 5 anni. Queste sono alcune idee che io, il presidente più giovane delle Marche, voglio proporre con la speranza che vengano attuate”.

Ti potrebbero interessare

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia