Passewe on fire, capolista al tappeto: il Valdichienti gode e si avvicina alla vetta

ECCELLENZA – Altro gol decisivo per l’attaccante che al 92′ consegna il big match ai verdefluo ora a -1 dalla vetta

Tre punti pesantissimi voluti, cercati e trovati dal Valdichienti Ponte nel big match casalingo contro la capolista Atletico Ascoli. Al Villa San Filippo già sulla carta c’erano tutti i presupposti di un match che di certo non avrebbe annoiato il pubblico presente, così come i tanti appassionati che sui vari campi erano curiosi di sapere cosa avrebbero fatto rispettivamente la seconda e la prima della classe. Ebbene, così come tutte le cose belle, l’attesa è stata più lunga del previsto e si è atteso oltre il 90′ per decretare la regina del match. E’ il Valdichienti Ponte che con un gol di Passewe al 92′ si regala i tre punti e aggancia i piceni ora distanti solo una lunghezza di distanza. Sciupa una ghiotta occasione l’Atletico Ascoli dell’ex Giandomenico di poter allungare sui diretti rivali e firmare una mini fuga che avrebbe rilanciato ulteriormente le proprie quotazioni per la vittoria finale.

Invece l’Atletico è costretto a mordersi i gomiti per le occasioni sprecate soprattutto nel primo tempo in cui ha letteralmente dominato approfittando di un Valdichienti che non ha approcciato al meglio la partita. Il primo squillo è un colpo di testa di Esposito al 12′, poi però i padroni di casa ci mettono anche del loro per facilitare la vita agli avversari che ringraziano ma non puniscono. Prima Pigini si fa dare palla da Rossi, scivola e Vechiarello a botta sicura trova la deviazione sull’esterno della rete. Poi al 38′ Di Ruocco sciupa la più grande e importante palla gol del match quando è Sopranzetti questa volta a scivolare e apre involontariamente il campo all’avversario che chiama al miracolo Rossi bravo a salvare il risultato.

Nella ripresa si complica ulteriormente la vita il Valdichienti Ponte che resta in dieci all’11’ per il doppio giallo rimediato da Cernetti. Paradossalmente i verdefluo con un uomo in meno trovano l’assetto ideale per impensierire l’Atletico Ascoli. Si fanno forza e iniziano ad attaccare schiacciando i piceni nella loro metà campo. Infatti già al 12′ su una bella combinazione Triana-Minella, l’argentino sbilanciato non riesce a chiudere sottoporta. Poi ci pensa Palmieri a far tremare la porta di Battistelli scheggiando il palo su calcio di punizione. Il Valdichienti cresce e gli ultimi minuti può giocarsela alla pari, dieci contro dieci, vista l’espulsione al 24′ di Lanza per doppia ammonizione. La carta vincente Bolzan la pesca dalla panchina. Al 26′ fuori Palmieri e dentro lo scantenato Passewe che prima (34′) si procura un rigore che Minella spedisce alto, poi decide di ergersi a eroe del giorno al 92′ trovando il guizzo vincente con complicità di Battistelli. Al triplice fischio brinda il Valdichienti per una vittoria che riapre ampiamente i giochi per il campionato, dovrà fare un enorme mea culpa l’Atletico Ascoli per non aver sfruttato le occasioni avute e la superiorità numerica ad inizio ripresa.

Il tabellino

VALDICHIENTI PONTE (4-3-3): Rossi; Cernetti; Sopranzetti; Pigini; Tombolini; Sfasciabasti; Omiccioli; Lattanzi A. (42′st Mazzieri); Triana; Minella (50′st Del Brutto); Palmieri (26′st Passewe). All.: Bolzan.

ATLETICO ASCOLI (4-3-1-2): Battistelli; Cicconi (29′st Di Matteo); Lanza; Casale; Felicetti (50′st Marini); Ambanelli; Gabrielli (36′st Mattei) Esposito (26′st Sabatini); Vechiarello (50′st Traini); Di Ruocco; Minnozzi. All.: Giandomenico.

ARBITRO: Barbetti di Arezzo

RETE: 47′st Passewe

NOTE. Ammoniti: Casale, Lattanzi, Esposito, Omiccioli, Passewe, Felicetti. Espulsi: al 9′st Cernetti (doppio giallo), 24′st Lanza (doppio giallo). Spettatori 350 circa. Recupero: 2’ – 7’

 

Michele Raffa
Author: Michele Raffa

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS