Passeggiate in spiaggia ad Ancona: aumentano i controlli

Nessuna sanzione negli ultimi giorni

Da domani sarà possibile tornare a passeggiare in spiaggia ad Ancona; saranno intensificati i controlli da parte della Polizia Locale.

Oltre 160 controlli nella giornata di oggi, più di 200 quelli di ieri: continua da parte della Polizia locale di Ancona il presidio del territorio comunale per verificare l’osservanza delle norme poste contro la diffusione del Covid-19. Nella giornata di domani (23 maggio), con la riapertura delle spiagge dove si potrà soltanto passeggiare osservando tutte le opportune cautele secondo l’ordinanza comunale, la Polizia locale intensificherà la presenza con una pattuglia in più, prevista anche per domenica.

Il Sindaco infatti, ha firmato l’Ordinanza che anticipa l’accesso alle spiagge dal 23 maggio. La fruizione del litorale sarà consentita a condizione che vengano rispettate le misure di gestione dell’emergenza Covid-19. In particolare: è vietata ogni forma di assembramento e affollamento di persone; l’obbligo di mantenere la distanza di due metri; divieto di utilizzare le aree adibite ai giochi; è consentita l’attività individuale sportiva o motoria pur mantenendo la distanza di sicurezza; sono vietati i giochi di squadra o collettivi. A Palombina rimangono chiusi i sottopassi, mentre sono regolarmente aperti i sovrappassi.

Nella giornata di oggi (22 maggio) gli agenti della comandante Liliana Rovaldi hanno sottoposto a controllo 119 attività commerciali, 31 parchi, sei spiagge, 10 veicoli, due mercati e un cimitero. Ieri, invece, i controlli hanno riguardato 191 attività commerciali, 8 mercati, 7 spiagge, due aree verdi e giochi, 24 parchi e 5 cimiteri. Nessuna sanzione.

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi