Passatempese, problema portieri: tesserato il 47enne Priori

PROMOZIONE – Strappini è all’estero, Belli infortunato: club in difficoltà e convocato anche un 2009

Sarà una Passatempese in forte emergenza quella che domenica sfiderà la Civitanovese al Polisportivo. Oltre ai vari acciacchi di stagione tra i giocatori di movimento, mister Moriconi appena arrivato si ritrova un’importante patata bollente da pelare. E’ quella che riguarda i portieri perché per domenica la formazione gialloblu non ha nessuno dei suoi due portieri a disposizione.

Dopo l’addio di Campana, il ruolo di titolare lo ha preso il giovanissimo e promettente Strappini (classe 2005) ma in questi giorni è via per un viaggio d’istruzione all’estero. Allora sarebbe toccato al secondo portiere Belli (2002) prendere il posto tra i pali ma ha riportato una forte distorsione la ginocchio che gli impedirà di scendere in campo domenica. Allora la società si è mossa come ha potuto e la scelta è piuttosto curiosa, come spiega proprio il numero uno della Passatempese, Mauro Staffolani: “Ci siamo ritrovati in forte emergenza tra i pali per la prossima partita contro la Civitanovese. Allora abbiamo deciso di tesserare last minute un veterano della porta come, ovvero Daniele Priori. Abbiamo apprezzato la sua disponiblità a rimettersi i guanti dopo diversi anni di inattività agonistica”. Proprio ieri, 8 marzo, Priori ha compiuto la veneranda età di 47 anni e da poco meno di dieci anni che non disputa una partita ufficiale. Ma c’è di più. “Ci porteremo anche il classe 2009 Sebastiano Pirani. Sceglierà mister Moriconi chi far giocare”. Un’ipotesi di vederlo in campo al Polisportivo contro la Civitanovese avrebbe del clamoroso. Anche perché una simile emergenza durerà solo un weekend, perché poi Strappini rientrerà.

“L’ambiente è sereno – conclude Staffolani – non sarà la partita contro la Civitanovese che la Passatempese deve vincere. Proveremo a fare il nostro meglio, così come fatto contro l’Aurora dove abbiamo perso immeritatamente. Fare risultato a Civitanova è l’augurio migliore, ma sono altre le partite che conteranno per la nostra corsa salvezza”.

Michele Raffa
Author: Michele Raffa

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS