Passa il Benevento: termina il sogno dell’Ascoli

SERIE B – Basta il gol di Lapadula in una gara durissima, applausi per la squadra a fine gara

Il Benevento passa al Del Duca 1-0 con gol di Lapadula nel primo tempo e avanza nei playoff di Serie B. Finisce in casa il sogno serie A per l’Ascoli dopo una stagione eccellente.

Sottil deve rinunciare a Buchel (febbricitante in giornata), sceglie Baschirotto a destra e Caligara come sostituto in mezzo. Solito 4-3-3 per Caserta che apre con Tello e Improta a sostegno di Lapadula.

LA CRONACA – Al 3′ primo squillo dei locali con Dionisi che impegna Paleari. Al minuto 9 occasione per la squadra di Sottil: calcio di punizione di Maistro e Botteghin di testa non inquadra il bersaglio. La sfida è maschia e combattuta con la formazione di casa che sfiora la rete al 32′: calcio di punizione di Falascio con Caligara che manda oltre la traversa di testa. Il vantaggio degli ospiti arriva al minuto 38. Azione di Letizia, cross di Masciangelo e Lapadula di testa gonfia la rete. Nella ripresa la formazione di Sottil ci prova ma senza creare grandi problemi nella fase iniziale. Il Benevento spezzetta molto il gioco. L’occasionissima per i padroni di casa arriva al 40′: cross di Salvi e grande colpo di testa di Dionisi con Paleari che nega la gioia del gol. Vengono concessi sei minuti di recupero. Proprio al 96′ arriva il rosso diretto per Dionisi per gioco scorretto ai danni di Calò. E’ questa l’ultima emozione del match con la formazione bianconera che chiude in casa la stagione. 

Il pubblico ascolano saluta comunque in maniera calorosa la squadra con un “Orgogliosi di voi” a fine partita.

ASCOLI – BENEVENTO 0-1

ASCOLI (4-3-1-2): Leali; Baschirotto (27’ st Salvi), Botteghin, Bellusci, Falasco (36’ st Eramo); Collocolo (17’ st Bidaoui), Caligara (36’ st Ricci), Saric; Maistro (27’ st Paganini); Tsadjout, Dionisi. A disp.: Bolletta, Guarna, Tavcar, Iliev, Quaranta, Franzolini, Fontana. All. Sottil.

BENEVENTO (4-3-3): Paleari; Letizia (35’ st Vogliacco), Glik, Barba, Masciangelo; Acampora (44’ st Petriccione), Calò, Ionita (12’ st Elia); Improta (44’ st Foulon), Lapadula, Tello. A disp.: Manfredini, Gyamfi, Farias, Insigne, Viviani, Pastina, Forte, Brignola. All.: Caserta.

ARBITRO: Manganiello di Pinerolo.

RETI: 38’ pt Lapadula (B).

NOTE: ammoniti Calò (B), Acampora (B), Improta (B), Dionisi (A), Leali (A). Al 43’ st allontanato dalla panchina il preparatore dei portieri Petrazzuolo (A) per proteste. Espulso al 51’ st Dionisi (A). Spettatori 10.797 per un incasso di 148.742,00 €. Rec. 5’ pt, 6’ st.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana