Pasqua nelle Marche, i dolci tipici del territorio

di Marica Massaccesi

Le festività pasquali si avvicinano e cosa c’è di meglio di un dolce made in Marche. Il territorio marchigiano è da sempre legato alla cucina tradizionale e per questo che anche in primavera le famiglie marchigiane si divertono a preparare prelibatezze e alla base della cucina c’è sempre il dolce.

Tra le peculiarità c’è la pizza dolce di Pasqua. Tipico dolce dell’entroterra marchigiano la pizza dolce ha la forma di un panettone ed è davvero soffice. Nell’impasto lievito e uvetta che completato con la glassa di zucchero e i confettini colorati nella parte superiore.

Una variante la ciambella di Pasqua. Nel fermano sono meglio conosciute come ciambelle strozzose. Legate alla cucina delle “Vergare”, le ciambelline venivano preparate il venerdì santo per poi essere cucinate la domenica di pasqua. Questi dolci possono essere gustati al naturale oppure farciti con glassa di zucchero e confettini colorati.

Il terzo dolce tipico della Pasqua marchigiana è l’agnello dolce. Preparato in modo principale nell’entroterra maceratese, il dolce prende la forma di un agnello preparato con il ripieno di cioccolato, mandorle, canditi, uova e zucchero. Negli anni passati, erano le monache a preparare questo dolce e poi la ricetta tradizionale è passata nelle mani delle contadine locali.

Giada Berdini
Author: Giada Berdini

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS