“Partigiani imboscati”, un’altra scritta contro Anpi ad Ascoli

(Foto Ansa)

Perini: “Una lezione di storia a questi pseudo fascistelli ignoranti”

“Ancora scritte, (questa volta davanti alla scuola di via Napoli) ancora una lezione di storia a questi pseudo fascistelli ignoranti!”. Lo afferma sulla sua pagina Facebook il presidente dell’Anpi di Ascoli Piceno, Pietro Perini che già nei giorni scorsi ha denunciato un altro caso simile (leggi il nostro articolo).

Partigiani imboscati“, la scritta vergata da ignoti. “I nostri Partigiani mai si sono tirati indietro di fronte al nemico, mai hanno tradito i loro compagni e questo a costo della loro stessa vita! Al contrario – scrive Perini su Facebook – l’idolo di questi ignoranti, vista la mala parata, non trovò di meglio da fare che mascherarsi da soldato tedesco, salendo a bordo di un camion nazista in fuga. Fu sorpreso dai nostri Partigiani, raggomitolato come un verme sul pianale del mezzo mentre si fingeva ubriaco. I suoi adepti e nostalgici hanno sicuramente ereditato il suo vigliacco modo di fare!“.

(Ansa)

Ti potrebbero interessare

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia