Parcheggi sull’Albula, i progettisti svelano il disegno alla maggioranza

L’elaborato prevede centinaia di nuovi posti auto e la creazione della Riserva Sentina in miniatura

Si torna a parlare dei parcheggi sul torrente Albula, nel Municipio di viale De Gasperi. Il sindaco Spazzafumo ha chiamato a raccolta consiglieri e assessori per venerdì 21 ottobre: all’ordine del giorno il progetto dei parcheggi e della rinaturalizzazione del tratto di torrente Albula dal ponte sulla Statale 16 alla foce. Si tratta di alcune centinaia di nuovi posti auto che andrebbero a risolvere l’antico problema della carenza dei parcheggi al centro di San Benedetto del Tronto.

L’elaborato è stato disegnato da uno studio tecnico di Castel di Lama. La bozza fu visionata dalla maggioranza lo scorso agosto. In conseguenza delle indicazioni date dai consiglieri comunali e a seguito degli studi idrogeologici, il progetto è stato rimodellato e venerdì verrà presentato a Spazzafumo e alla compagine di maggioranza.

Le tavole tecniche prendono dunque in esame il tratto del torrente Albula dal ponte sulla Statale 16 alla foce. Il disegno presentato ad agosto contemplava parcheggi e giardini lussureggianti dal ponte sulla Statale al ponte di via Piemonte. Nell’ultima porzione dell’alveo, quella da via Piemonte verso il mare, i progettisti prevedono la rinaturalizzazione, ispirandosi alla Riserva Naturale Sentina.

Franco Cameli
Author: Franco Cameli

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS