Paradosso Colli, schiera un calciatore squalificato ma vince 3-0 a tavolino

Curioso caso in Coppa Italia. Ilario Gabrielli non poteva giocare ma il Montegiorgio non ha fatto ricorso, perdendo a causa del tesseramento difettoso di Diakhabi. Sul campo 0-0

Schiera un giocatore squalificato, ma vince addirittura 3-0 a tavolino. È l’incredibile caso dell’Atletico Azzurra Colli in riferimento alla gara di domenica in casa del Montegiorgio, valida per l’andata degli ottavi di finale di Coppa Italia Eccellenza. Il club piceno ha mandato in campo Ilario Gabrielli nonostante dovesse scontare un turno di stop per recidività in ammonizioni, rimediato la scorsa stagione quando militava con l’Atletico Ascoli che uscì subito di scena proprio contro l’Atletico Azzurra Colli non dando la possibilità al giocatore di scontare la squalifica in altre gare.

Il Montegiorgio non ha avanzato reclamo, che andava proposto entro le ore 18 del giorno successivo per i termini abbreviati che richiede il regolamento di Coppa, e anzi è stato punito dal Giudice Sportivo con lo 0-3 per aver schierato il calciatore Diakhabi in difetto di tesseramento. Ricevuto l’inatteso regalo e tirato un sospiro di sollievo per non aver pagato la grave disattenzione commessa, è chiaro che l’Atletico Azzurra Colli non dovrà schierare Gabrielli nella gara di ritorno per non vedere compromesso il suo cammino in Coppa Italia da eventuali successivi ricorsi.

Anche in campionato la squadra di Stallone ha squalifiche pregresse da scontare. Il riferimento va al difensore Filipponi, stoppato per due giornate dopo l’espulsione rimediata nei playoff della scorsa stagione contro l’Atletico Gallo.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS