Paradisi in tackle: “Da 15 giorni provavano a spostare la gara”

Giuliano Paradisi

Il numero uno della Palmense replica alle parole del Presidente dalla Sangiorgese

Non c’erano 500 persone sabato ma molte meno“. Inizia così la replica del presidente della Palmense Giuliano Paradisi al numero uno della Sangiorgese (leggi). “Erano 15 giorni che provavano a spostare la partita in un altro campo – dice Paradisi – Faccio presente che anche in casa hanno preso una multa per dei petardi accesi quindi la scusa del fuori casa non regge. Ho visto membri della società pagare il biglietto ad alcuni ragazzi che poi hanno creato il problema: anche io 30 anni fa avevo delle problematiche simili con alcuni tifosi ma la Sangiorgese non può dire che non sapeva quali rischi andava incontro. L’organizzazione è stata perfetta. Alla fine della gara un pò di confusione e qualche sassolino lanciato contro qualche macchina ha agitato un pò tutti”. Il numero uno della Palmense parla anche del match giocato (finito 1 a 1): “In campo non è successo nulla, partita equilibrata e derby sentito da entrambe le parti”.

Andrea Busiello
Author: Andrea Busiello

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS