Palmense, senti Nichea: “Con la testa giusta possiamo battere la Futura”

Nichea, centrocampista Palmense

PROMOZIONE – L’imperativo degli arancioverdi è rialzarsi e raggiungere la salvezza dopo il ko col Portorecanati

La sconfitta interna di sabato scorso contro il Portorecanati, ha complicato i piani della Palmense. Gli arancioverdi, in caso di vittoria, avrebbero messo una bella ipoteca sulla salvezza, mentre ora è tutto da rifare. “Sabato scorso è stata una sconfitta dura, perché il primo tempo siamo arrivati tante volte davanti al loro portiere senza segnare e purtroppo al primo contropiede lo hanno fatto loro – dichiara il centrocampista Nichea – lo svantaggio ci ha fatto innervosire e non siamo stati lucidi per riprendere la partita”.

Ora alla Palmense non resta che rimboccarsi le maniche e riprendere a mettere punti in cascina, per evitare un finale di stagione al cardiopalma. Sabato Nichea e compagni proveranno a strappare la sufficienza nel complicato test in casa della Futura 96. “Dobbiamo tornare ad allenarci al massimo ed affrontare le prossime partite con responsabilità ed umiltà. In questo modo sono sicuro che ce la faremo – ammette il centrocampista sudamericano – per noi, d’ora in avanti, saranno tutte finali, ad iniziare dalla gara con la Futura 96. Sappiamo che loro hanno giocatori di esperienza, ma se avremo la testa giusta, sono sicuro che torneremo a casa felici e con i tre punti in tasca”.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia