Palmense, Carafa: “Due sconfitte che ci riportano con i piedi per terra, sabato altro spareggio”

Riccardo Maria Carafa

PROMOZIONE – Il difensore legge in maniera lucida l’inizio stagione dei suoi e punta alla Cluentina

Dopo un ottimo inizio di campionato, nelle ultime due giornate la Palmense ha raccolto altrettante sconfitte che ne hanno rallentato la corsa in classifica. Ora per gli arancioverdi è tempo di ricompattarsi e venire fuori da una situazione negativa dal punto di vista dei risultati. “Forse proprio la buona partenza ci ha fatto volare un po’ troppo in alto – ammette il difensore Riccardo Maria Carafa – nelle ultime due partite, contro  Monterubbianese e Monticelli, che per noi rappresentavano due veri e propri spareggi, ci hanno riportato coi piedi a terra a focalizzarci su quali sono i nostri obiettivi stagionali. Sicuramente quello che è mancato è stata la determinazione e la cattiveria agonistica nel cercare di fare meglio degli avversari, ma siamo ancora all’inizio e sono sicuro che tutto ciò non mancherà da qui alla fine”.

Una Palmense che in estate ha cambiato molto e che sta completando la fase di rodaggio per trovare la quadratura giusta ed andarsi a giocare le sue carte su ogni campo. “Vero, abbiamo cambiato diversi giocatori in estate e abbiamo perso qualche senatore rappresentativo della squadra, ma ne sono arrivati altrettanti pronti a prenderne le parti – conferma il difensore fermano – il mister sta cercando di amalgamare al meglio il gruppo e lo sta facendo con un ottimo lavoro, col trascorrere degli allenamenti e delle partite si stanno vedendo e si vedranno i frutti”.

Sabato per la Palmense è tempo di un nuovo scontro diretto, visto che ospiterà il fanalino di coda Cluentina. Quale miglior occasione per tornare a vincere e riprendere a percorrere la strada giusta. “Sabato rappresenta per noi un altro spareggio dichiara Carafa – Anche con qualche difficoltà di infortuni e indisponibilità, il mister sta preparando la gara nel massimo delle nostre possibilità e sono sicuro che faremo del nostro meglio. Poi abbiamo visto nelle scorse partite che può succedere di tutto, ma sicuramente non mancheremo di determinazione e fame, e ci faremo trovare pronti. Sarebbe importantissimo ritrovare la vittoria per il morale della squadra e della società che costantemente continua a starci dietro senza farci mancare nulla”.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia