Pallanuoto A2, ecco il girone della Barbato Design

Diego Bartolucci

Nei giorni scorsi la Federnuoto ha reso noti i gironi di serie A2 maschile di pallanuoto e le date del prossimo campionato. La Barbato Design Vela Ancona è stata inserita nel girone sud insieme ad Acquachiara 2000 di Napoli, Canottieri Napoli, Cus Palermo, Civitavecchia, Muri Antichi di Catania, Rari Nantes Florentia, Rari Nantes Frosinone, Rari Nantes Sori, Roma Arvalia, Roma Vis Nova, e Tuscolano, anch’essa di Roma.

Cinque laziali, due campane, una toscana, una ligure e una rappresentante delle Marche, dieci contendenti che cominceranno a confrontarsi sabato 13 novembre e che concluderanno la regular season il 7 maggio. Sul girone e su quello che sarà il prossimo campionato, ecco il presidente e coach della squadra maschile dorica, Igor Pace: “Sicuramente dal punto di vista logistico e dei costi di trasferta, il girone ci preoccupa, per la sostenibilità economica del campionato. La Federazione ha voluto dare un segnale di normalità ma qui di normale ancora c’è poco o niente. Le piscine lavorano con accessi contingentati, i problemi con gli sponsor sono all’ordine del giorno. Tante difficoltà, insomma. Ma dopo quello che abbiamo passato negli ultimi due anni, siamo pronti ad affrontare anche questo. Dal punto di vista tecnico il girone sud è sempre stato estremamente impegnativo, con squadre molto attrezzate. Quest’anno le più forti sembrano essere la Roma Vis Nova, la retrocessa Florentia, il Sori che ripescato in estate ha fatto una campagna acquisti importante, e poi ci sono diverse altre società blasonate, come Acquachiara e Canottieri Napoli. Il nostro roster ha dovuto fare a meno dello straniero, che s’è infortunato prima dell’arrivo, ma sono contento di quello che ho a disposizione. La squadra si sta allenando, abbiamo dovuto modificare un po’ la preparazione per accelerare i tempi, visto che si comincerà il 13 novembre. Gli unici inserimenti, rispetto allo scorso anno, sono quelli di Francesco Baldinelli e del centroboa Giuseppe Ercolani. A campionato in corso dovremo sfruttare maggiormente i giovani, perché durante la stagione avremo defezioni per ragioni universitarie, ma dovremo farci trovare pronti. A fine mese giocheremo in common training al Memorial Cesini, che organizzeremo per il 31 ottobre 1 novembre. Tra le squadre ospiti sicuramente ci sarà l’Imperia di Davide Cesini, ma stiamo aspettando altre adesioni”.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia