Pallamano: Cingoli brinda all’esordio, Camerano e Chiaravalle inciampano

SERIE A2 – I ragazzi di Nocelli superano al PalaQuaresima la Poggibonsese 30 a 20, gli uomini di Palazzi cadono 26 a 23 con l’Ambra: nulla da fare a Bologna per la neo promossa società chiaravallese

Due sconfitte e una sola vittoria. Non inizia nel migliore dei modi l’avventura delle formazioni marchigiane nel campionato nazionale di serie A2 girone B di pallamano maschile. L’unico brindisi all’esordio stagionale arriva da Cingoli. La formazione di casa è riuscita a battere per 30-20 i toscani della Poggibonsese. Gara che di fatto è sempre stata nelle mani della formazione del Cingoli fin dalle prime battute di gioco. Trasferta amara per il Chiaravalle che a Bologna perde per 27-15. Un esordio difficile per la formazione neo promossa in serie A2 contro un Bologna United composto da elementi di indubbio valore molti dei quali hanno già collezionato numerosi gettoni di presenza in serie A. Sconfitta a parte, per il Chiaravalle non è mancato l’impegno con la squadra che ha fatto di tutto per rimanere nella scia del Bologna.

Delusione anche a Camerano dove i ragazzi di Sergio Palazzi hanno dovuto cedere per 26-23 all’Ambra. Partita che si è giocata di fronte al pubblico delle grandi occasioni. A fare la differenza per i toscani è stato Volpi che ha trascinato la sua squadra al successo esterno in una gara che peraltro è stata in bilico fino ai minuti finali. Sconfitta all’esordio che di certo non ridimensiona i piani del Camerano che domenica prossima sarà impegnato sul campo del Chiaravalle per un derby che promette spettacolo. Chi invece sarà alla finestra è il Cingoli che proprio domenica prossima osserverà il turno di riposo per tornare in campo contro il Verde Azzurro tra due settimane. Prima giornata di campionato in serie A2 girone B che ha visto anche, e la cosa non è poi cosi frequente, due pareggi tra il Due Agosto Bologna e il Verde Azzurro (19-19), mentre la Fiorentina in casa non è andata oltre il 27 pari contro il Rubiera.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS