Pallamano Camerano, tutto pronto per l’esordio di Bologna

I ragazzi della Pallamano Camerano

SERIE A2 – I ragazzi di Campana sabato alle 19.30 sfidano lo United in terra emiliana

La Pallamano di Camerano è pronta ad esordire, dopo il lungo stop causato dal Coronavirus, ad una nuova ed esaltane stagione in A2. Dopo un precampionato positivo e allenamenti specifici per riprendere la forma ideale, per quello che sarà un campionato lungo e difficile, ecco la prima trasferta sabato a Bologna contro lo United.

“E’ un test molto importante, anche perché c’è stata la fusione della squadra emiliana con gli Spartans, quindi sono sicuro che sarà una partita durissima – esordisce il coach Davide Campana – un banco di prova importante visto che veniamo da un lungo stop, e la prima di campionato riserva sempre delle sorprese. Il nostro obiettivo è cercare di fare punti, avendo iniziato la preparazione in anticipo rispetto agli altri anni. La nostra è una squadra con molte qualità, può vincere con tutte le squadra ma anche perdere. Ogni partita per noi è come una finale e dobbiamo dare sempre il massimo. Le altre squadre sono molto competitive e dobbiamo tenere alta l’asticella dell’ attenzione, anche con squadre che all’apparenza sono meno quotate rispetto a noi”.

L’imprevedibilità è alla base di questo inizio di campionato, dopo sei lunghissimi mesi di inattività. “Non ci sono state tante amichevoli precampionato – afferma coach Campana – per questo non sarà facile capire le altre squadre come hanno lavorato, soprattutto la loro condizione fisica. Nonostante questa variabile – conclude l’allenatore – il mercato non si è mosso molto e il livello generale del campionato credo sarà simile a quello dello scorso anno.”

Fischio d’inizio sabato 19 settembre ore 19.30 alla Palestra Moratello di Bologna. Dirigono l’incontro Borgi Riccardo – Paccosi Fabrizio.