OsimoStazione e Fermignanese si dividono la posta in palio

Gianluca Fenucci, allenatore Osimo Stazione

PROMOZIONE A – Al Bernacchia termina 1 a 1. Primo punto dei ferrai, secondo pari consecutivo per la truppa di Teodori

Secondo pareggio consecutivo per la Fermignanese che raccoglie un punto sul campo dell’Osimo Stazione, il primo per i ferrai dopo il ko all’esordio. Reti di Patarchi nel primo tempo e di Masi per i locali nella ripresa.

Subito chiare le intenzioni di mister Fenucci: gabbia sull’ex pupillo a Urbania Bozzi e palla sugli esterni per Gyabbaa e Testoni. Occasioni da entrambe le parti con Masi e Labate, prima dell’episodio che sblocca il match. Minuto 17, cross di Braccioni sul secondo palo, sponda di Labate e tap-in vincente in acrobazia di Patarchi Andrea. Per il centrale Fermignanese primo gol in stagione e dedica speciale al fratello infortunato. Con il vantaggio acquisito, gli ospiti abbassano il proprio baricentro senza però sussulti per Ponzoni.

L’inizio di ripresa è ancora di marca gialloverde. I padroni di casa trovano subito il pareggio al 52′ con Testoni che salta più alto di tutti su angolo. La partita si incattivisce e rischia di sfuggire di mano all’arbitro Narcisi. Saranno sette gli ammoniti finali. Col passare del tempo, la squadra di mister Teodori torna a prendere coraggio, ma i pericoli in zona Bottaluscio continuano a latitare, almeno fino al 95′. Ultimo giro di lancette, grande azione corale biancoblu, ma Labate conclude alto di un soffio.

Il tabellino 

OSIMO STAZIONE – FERMIGNANESE 1-1

OSIMO STAZIONE: Bottaluscio, Rinaldi, Tereziu, Gigante, Ippoliti, Candolfi, Gyabbaa, Masi (72′ Cavaliere), Bassotti, Testoni (62′ Polenta), Cercola (87′ Staffolani). Allenatore: Fenucci.

FERMIGNANESE: Ponzoni, Mariotti (46′ Fucili), Labate, Bozzi, Patarchi, Ndoj, Braccioni (65′ Bruscia), Izzo (87′ Gori), Cleri, Bravi (65′ Marzoli). Allenatore: Teodori.

Arbitro: Narcisi di San Benedetto.

Gol: 17′ Patarchi, 52′ Testoni.

Ammoniti: Braccioni, Labate (F) Tereziu, Candolfi, Testoni, Masi, Ippoliti (O).

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia